Jump to content

Morimus asper asper?


p-orridge
 Share

Recommended Posts

Oggi ho approfittato della stupenda giornata ed ho passato il tempo "girando sassi"... a parte una scolopendra veramente enorme che mi son lasciato scappare perchè la ho "temuta", ho trovato su di un ramo un bellissimo Cerambycidae, ora, non so con esattezza cosa sia, facendo una ricerca sulla fauna italiana penso di poter dire che si tratti di Morimus asper asper, qualcuno saprebbe dirmi come van tenuti in cattività questi tipi di coleotteri?

E' veramente bello e mi piacerebbe tenermelo per un po'...se potete rispondermi velocemente (anche in maniera sommaria per ora...) altrimenti mi trovo costretto a riportarlo subito al suo posto.Io non ne so proprio nulla quindi dovreste indicarmi ogni parametro...

Grazie a tutti.

Link to comment
Share on other sites

I Cerambicidi adulti si nutrono generalmente di sostanze liquide zuccherine (linfa, nettare, etc).... prova a vedere come reagisce a dargli acqua molto zuccherata o miele poco diluito con una comune cannuccia da bibite...

Tieni comunque presente che gli adulti hanno vita di solito abbastanza breve...

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Ciao,

 

forse è un po' tardi (non avevo visto il messaggio)...un pezzo di mela va benissimo per reintegrare i liquidi e gli zuccheri, i coleotteri del genere Morimus(che, secondo una recente revisione, ora Morimus è in sinonimia con Morinus) hanno vita piuttosto lunga (2-3 anni) e svernano. Dovresti osservare mandibole ed elitre del coleottero per determinare se si tratta di un esemplare svernante dell'anno scorso o di un esemplare fresco.

 

Saluti

 

HPL

 

www.cerambycidae.it

Link to comment
Share on other sites

Tieni comunque presente che gli adulti hanno vita di solito abbastanza breve...

 

Per fortuna ho detto "di solito".... :49: :D

 

Ho scoperto una cosa che non sapevo... :D

Link to comment
Share on other sites

Pensa, io lo ho rilasciato per dargli l'opportunità di far all'amore...tanto ero convinto che gli fosse rimasto poco da vivere in termini di tempo...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.