Jump to content

E' tornata la primavera


Recommended Posts

Alcuni tra i frequentatori più assidui di questo forum sanno che sto allevando due migalomorfi locali non bene identificati.

In quattro mesi questi due ragni non mi hanno dato alcuna soddisfazione poichè hanno mostrato una timidezza e una indolenza mai viste prima e quindi non vi nascondo che ho continuato a tenerli in casa solo perchè si pensa possano appartenere ad una specie molto rara (Ischnocolus triangulifer) o a una specie non ancora classificata o più semplicemente ad una specie erroneamente non inclusa nella checklist siciliana o italiana; fate voi.

Ieri sera però c'è stata la metamorfosi nel senso che ho potuto osservare con immenso piacere (forse reso ancora più grande dalla grande attesa) un inaspettato e repentino cambiamento di abitudini che vi descrivo.

Nel terrario dove c'è il maschio ho messo un pesciolino d'argento ed ero certo che il ragno per l'ennesima volta si sarebbe mostrato indifferente se non impaurito (diciamo che l'ho fatto per avere la coscienza a posto e non è un modo di dire).

Adesso sto già entrando in crisi perchè non so descrivervi quello che è successo e quello che mi ha provocato dal punto di vista delle emozioni: pelle d'oca, e se qualcuno l'ha provata sa a cosa mi riferisco.

Comunque il ragno ha cercato di afferrare il pesciolino con velocità e decisione mai viste e addirittura inseguiva la preda per qualche centimetro. Per fortuna i suoi tentativi erano un pò imprecisi (il pesciolino poi è veloce lo sapete) e quindi ce ne sono voluti cinque perchè l'aracnide potesse aver ragione del tisanuro .............. e io lì a guardare, immobile, estasiato ...........

Ora mi sorgono dei dubbi sulle cause di questo cambiamento così improvviso.

1) Arrivo della primavera?

2) Fame?

3) Il ragno si è ormai ambientato ed è meno titubante?

Beh forse tutte e tre.

E poi, e con questo concludo, se il ragno era così affamato perchè nei giorni precedenti non usciva mai dal rifugio?

La femmina purtroppo continua a non mangiare e sono tre quattro mesi ormai. L'addome è gonfio e probabilmente è gravida.

Uliuni.jpg

Link to comment
Share on other sites

ciao, come ben sai non ho familiarità con i megaloforfi quindi aspetto che altri diano il loro parere ... però sono contento che i tuoi ragni misteriosi stiano bene e che cominciano a diventare più attivi (almeno il maschio che nonostante il lungo digiuno mi sembra in ottima forma).

Una curiosità ... ma quella che vedo nella foto è sabbia di spiaggia delle tue parti? ... non farci caso è solo una mia mania di confrontare la sfumatura dei colori e la grandezza dei granelli ... osservando che è sempre diffcile trovare in Italia due tipi di sabbia identici tra loro ... ognuna ha una sua caratteristica ben precisa ...CIAO

Link to comment
Share on other sites

Primavera e fame mi sembrano motivi più che soddisfacenti per spiegare l'attività del tuo ragno...

Il fatto che sia il maschio ad "agitarsi" mi fa pensare anche: non è che magari, oltre alla fame, con la primavera sente anche il bisogno di andare in cerca d'amore?

Non so se sia questa la stagione buona per questi ragni, però non lo escluderei... se tieni il terrario della femmina vicino poi potrebbe percepirne la presenza...

Link to comment
Share on other sites

Per Roccolucio,

si è proprio sabbia prelevata dalla spiaggia di Gela. Si tratta di una sabbia dalla grana finissima che non ha eguali almeno per quel che riguarda la Sicilia.

Se non ricordo male Mussolini quando la vide volle portarsene un sacco con sè . . . . .

Link to comment
Share on other sites

pensavo di essere l'unico pazzo che fa collezione di sabbia... :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

No caro... siamo in due. E ne sono fiero, visto che ho alcune "chicche" che mi rimiro con goduria assoluta tipo: <_<

 

Sahara (4 posti dal Marocco alle Piramidi), Jamaica, Hawai, Seychelles, Mauritius, Capo di Buona Speranza, Miami, Los Angeles, Maldive (ce l'ho fatta a rischio galera, ma poca!)...

Link to comment
Share on other sites

Alpe Devero: c'è una zona ricca di sorgenti che, con il loro continuo flusso d'acqua, separano la sabbia in base alla granulometria e ai diversi costituenti minerali....

Nel punto dove il flusso è maggiore (centro della sorgente) la sabbia è azzurrina.... <_<

 

In compenso non ho campioni esteri... vengono tutti da mari (e fiumi) nazionali...

 

Sono un viaggiatore a corta gittata.... B)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.