Jump to content

Araneus Diadematus


Guest Blindo
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, ho trovato in giardino un esemplare di Araneus Diadematus o comunemente detto ragno crociato.

Volevo sapere se è arboricolo o terricolo.

Non ho trovato nessuna info, riguardo a questo.

Un'altra cosa: Dargli sempre delle mosche per cibo va bene? (Gli ho messo nel terrario anche una piccola vespa, ma non la neanche guardata ;) ) o a bisogno anche di altri insetti? Vivendo in campagna, le mosche sono facilmente reperibili.

 

Un sentito ringraziamento

Giacomo

Link to comment
Share on other sites

Non sono un esperto in materia, l'unica cosa che posso dirti è che si tratta di un ragno che come molti altri araneidi costruisce una grandissima tela orbicolare che rimane sospesa in aria, ancorata in genere a piante e quindi non è certo terricolo.

Per quanto riguarda la vespa ci sarebbe molto da dire . . . . . . comunque considera che alcune vespe si nutrono esclusivamente di araneidi e quindi è normale che il ragno se ne tiene alla larga anche perchè tutte le vespe (anche quelle che non si nutrono di ragni) sono animali temibili e alcuni ragni (Argiope ad esempio) riescono ad averne ragione solo grazie alla ragnatela (se un Argiope tentasse di afferrare una vespa senza prima averla immobilizzata farebbe una brutta fine).

Per le esperienze che ho potuto maturare, una dieta "non varia" non dovrebbe causare problemi e poi la mosca è una preda gradita dalla maggior parte dei ragni.

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille. Ora essendo un arboricolo .. ho gia letto in un post che inserire piante vive non conviene.

Una pianta finta? :D

Come posso fare? Non vorrei dire baggianate ;)

Link to comment
Share on other sites

Il problema non è tanto la pianta finta o vera quanto le dimensioni della tela che tiranti compresi può oltrepassare il metro e mezzo, capisci?

Non servono piante servono appigli opposti e distanti.

E' per questo motivo che si tratta di ragni difficilmente allevabili.

Tu hai a disposizione una teca e quanto è grande? E il ragno quanto è grande?

Link to comment
Share on other sites

Le mosche come dieta vanno benissimo.

Le vespe sono prede più ostiche e se non sono imprigionate è impossibile che riesca a sopraffarle.

Araneus diadematus non è certamente un ragno terricolo. Necessita di notevole spazio per tessere la propria tela che tende fra la vegetazione. Una pianta vera nel terrario è sconsigliabile per vari motivi. Coma ha detto Regaleco, il ragno ha bisogno di punti piuttosto distanti e contrapposti dove agganciare la ragnatela. Ricreare una simile condizone in un fauna-box è impossibile, ci vorrebbe un ampio terrario.

Come appigli potresti utilizzare dei rami posizionati ad hoc.

Link to comment
Share on other sites

X il momento è in un fauna-box, ma volendo ho a disposizione un ex acquario, e con quello per il fattore distanta della ragnatela sono apposto(credo) .Mancano gli appigli.

Il ragno + o - misura sui 3 cm di diametro.

Link to comment
Share on other sites

I ragni si misurano dal punto più in avanti in cui poggiano le zampe del primo paio fino al punto più indietro in cui poggiano le zampe dell'ultimo paio

oppure si considera la lunghezza del corpo.

La prima misurazione è chiamata legspan, la seconda bodylenght :D .

 

Inserisci qualche appiglio, lascialo in pace per un pò e vedi se si costruisce la tela.

Se lo metti nell'acquario per me è meglio ;)

Link to comment
Share on other sites

All right , quindi il bodylenght comprenderebbe il cefalotorace e l'addome escludendo le zampe giusto?

Provvedo...

 

Domani lo metto nell'acquario, Cioè la teca + grande

 

Grazie per l'informazione sulla misurazione

1,20 cm ;)

Link to comment
Share on other sites

Se la tua determinazione è corretta, stiamo parlando del nulla: Araneus diadematus è specie stagionale, e il tuo esemplare morirà tra pochi giorni.

Nello stesso genere ci sono specie che svernano (A. angulatus, A. quadratus), spero tu abbia a che fare con un individuo non adulto di una di queste. In ogni caso allevare un Ragno orbitelico è abbastanza scomodo, ricordati di spruzzare acqua sulla tela tutti i giorni.

Link to comment
Share on other sites

ah morirà tra pochi giorni, che bello :D

No, purtroppo non fa parte delle altre 2 specie.

Ma spiegami, perchè essendo stagionale dovrebbe morire? Muoiono tutti gli esemplari del diadematus in natura in questa stagione?

Ps: In che senso svernano?

si ok w l'ignoranza :D :D ;)

Link to comment
Share on other sites

Le uova si schiudono in questo periodo e tutti gli esemplari svernano allo stadio di ninfa negli ovisacchi: durante l'inverno, almeno in Italia, nessun individuo già sviluppato sopravvive. Nelle specie con ciclo biennale, viceversa, le uova si schiudono prima, e i ragni passano la stagione sfavorevole come giovani o subadulti per poi compiere l'ultima muta in primavera/estate e accoppiarsi.

 

P.S. La scrittura corretta è Araneus diadematus: il nome del genere va maiuscolo, quello della specie minuscolo, il tutto in corsivo.

Link to comment
Share on other sites

  • 5 years later...

Ciao a tutti.

Rispolvero questa vecchia discussione, perchè la trovo molto interessante e perchè ho un Araneus diadematus.

L'ho trovato in casa un mese fa circa, e l'ho messo in una teca di dimensioni cm 40x20x20 (spero di porcurarmene presto una più grande!).

Per un mese tutto normale: ho potuto procurargli molte mosche che ha puntualmente predato e letteralmente divorato (lasciandone solo una specie di piccola pallina nera...) e sovente ho lasciato cadere dentro alcune gocce d'acqua.

Sono stato via per alcuni giorni e... al mio ritorno.... con somma mia meraviglia.... la muta!!!!

All'inizio ho avuto paura che fosse morto.... Poi mi è sembrato che i "cadaveri" fossero due... Uno a pancia in giù e uno a pancia in su. E mi chiedevo, quest'altro ragno, magro magro... come fosse entrato lì dentro :D

Dopo un attimo ho compreso... specie quando il ragno paffutello e a pancia in su ha cominciato, piano piano, lentamente, a muoversi. Ora si arrampica sulla sua tela... e sembra si stiri le zampe, proprio come uno che si è appena svegliato! :D

Una zanzara si è appena immolata alla causa. L'ho catturata viva e l'ho messa nella teca. Al momento niente... Vedremo...

Cosa mi consigliate di fare? Ora la teca sarà veramente piccola, giusto?

Ci saranno altre mute? In quanto stagionale, morirà presto? :4fuu9h1:

Lo libero?

Ciao e grazie per eventuali consigli!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.