Jump to content

Tragedia...


Recommended Posts

Circa 2 sett. fa una mia amica mi chiama dicendomi di aver trovato uno scorpione in croazia e le dissi subito di portarmelo e come accudirlo... umidità...rifugi...ecc ecc.( non le ho detto di dargli da mangiare onde evitare "tragedie")...

 

Il povero E. è morto pochi giorni fa... le ho fatto decine di domande ma tutto sembrava a posto, quando le chiedo :" ma il terreno era molto molto umido??".......risposta: " no, per niente , anzi c'era la terra secca..."...

 

Adesso non ricordo con esattezza se , dandolo per sontato, non le ho detto di bagnare il terreno o è stata lei a dimenticarsi...comunque questo è il risultato, io non ho capito minimamente di che E. si tratti, ma si puo' comunque notare molto bene che è praticamente "svuotato"...che morte tragica, comunque non è secco, è ancora morbido e l'ho messo in una teca....non si sa mai...

 

DSCN5327.JPG

 

DSCN5335.JPG

 

DSCN5336.JPG

Link to comment
Share on other sites

Mi dispiace ... :lol:

 

Certo due settimane con certe temperature e livelli d'umidità insufficienti !

 

 

Se vuoi sapere la specie, dovresti postare delle foto dettagliate della "mano".

 

Sembrerebbe un maschio .

Link to comment
Share on other sites

Peccato !

 

Sfido qualunque di voi riesce a vedere i trichobothri ! :lol: :D

 

Siii, nella prima foto, chela destra se ne vedono circa quatro , ma bisogna avere la certezza di vederli tutti !

Link to comment
Share on other sites

È vero, osservando l'ultima foto ne ho contati circa otto, mentre sulla chela non si riescono ancora a vedere tutti !

 

Penso anch'io a E.carpathicus.

Link to comment
Share on other sites

Prendete per "buona" questa foto... purtroppo con la digitale non riesco a farne di migliori, ma al buio con la lampada di wood si vedono abbastanza bene e sono così disposti:

 

buono.JPG

 

Sono sicuro che sopra sono 4... sotto ne ho contati 9 ma potrebbero essere 10 come 11 come 8, sono davvero microscopici...

Link to comment
Share on other sites

Sulla chela non si vedono, mi fido di te che ne dici 4, ma sulla patella se ne contano 8, escludedndo quindi mingrelicus & co. e germanus & co.... quindi non carphaticus che vive in romania, ma specie affine, tipo hadzii o tergestinus, entambe segnalate in croazia.

Link to comment
Share on other sites

E.tergestinus ( ?) morto disidratato.

Posto solo per un motivo.

Anche a me è capitato anni (anni.. :lol: .....) addietro un'esperienza simile...quasi scioccante...trovare la mattina uno scorpioncino secco, disidratato, svuotato che la sera prima si era visto un pò letargico e niente più.

Sono animali robusti, che solo un grossolano errore di allevamento può uccidere. Eppure fino al giorno prima, o comunque a pochi giorni prima, l'incauto allevatore era certo di tenere benissimo l'animaletto..ed era certo che stesse bene.

Fidiamoci poco della nostra impressione e molto dell'esperienza dei più esperti....

E' l'unico sistema per non avere brutte sorprese (o per averne poche...).

Ciao.

P.S....buonissimo lavoro con le foto......

Link to comment
Share on other sites

Non sono affatto convinto che si tratti di Euscorpius carpathicus complex.

Mi spiego: sangue_nero è stato veramente bravo nell'evidenziare i trichobothria con un pallino rosso; metodo ingegnoso che sopperisce alle carenze della macchina fotografica. Però è stato commesso un errore. I trichobothria sono 5 e non 4. Presuntuoso, direte voi...Come faccio a vederli meglio di sangue_nero che ha lo scorpione sotto mano? Bè, in realtà non li vedo perché è veramente impossibile da quelle foto però so che uno non è stato contato. Negli Euscorpius i trichobothria sono tutti allineati fuorché uno che sta di fianco al primo della fila. Nella fattispecie guardando la foto con i puntini rossi, alla sinistra del puntino più in alto c'è sicuramente un altro trichobothria. Dato che è veramente difficile fare uno schema della disposizione, prendete per buono questo che deve però essere ruotato di 90 gradi. In Euscorpius carpathicus e specie affini sono disposti così :.. mentre in Euscorpius flavicaudis così :...

Spero di essere stato chiaro con lo schema ma non potevo fare di meglio.

Quindi io dico flavicaudis anche se non ho dati riguardo alla possibile diffusione in Croazia.

Link to comment
Share on other sites

Chiedo scusa ai moderatori se mi permetto, ma volevo chiedere di rispettare le regole sull'inserimento delle immagini riguardo le dimensioni.

Probabilmente sono uno degli ultimi possessori di modem (e forse è per questo che non ci ha fatto caso nessuno), ma è per questo che mi è impossibile vedere questa pagina prima di 10 minuti, dato che ci sono tre foto in formato bmp per un totale di 2,9 Mb.

Proprio qualche giorno fa Migdan ha scritto un esaurientissimo messaggio spiegando come ridimensionare le foto, leggetelo! ;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.