Jump to content

Probabile muffa terrario


Recommended Posts

Nel mio terrario ....vuoto.... si sono formati sopra lo strato di humus ( credo sia humus, l'ho comprato sotto forma di compensato e immergendolo in acqua è diventato tipo terra) come dei fili molto sottoli di cotone, sopra tutta l'area...credete sia un principio di muffa? l'umidità interna è di 85° circa...

 

 

Domanda 2: tornando al muschio come substrato, secondo voi è così essenziale sterilizzarlo?? se dovessi trovare degli euscorpius proprio sopra del muschio, perchè mai dovrei sterilizzare quello che ho preso dove alloggiava il medesimo?? se si, come posso sterilizzarlo?

 

ps: scusate se spacco le palle con 12000 post al giorno ma credo che prima bisogni informarsi prima di mettere dentro anche solo una formica....

 

Terrario_muschio.JPG

Link to comment
Share on other sites

La foto del tuo terrario è bellissima e... grandissima! Puoi ridurla un pochino?

 

Grazie [:D]

 

EegaBeeva

Link to comment
Share on other sites

foto ridotta..........

 

Qualcuno puo' dirmi cisa devo fare con quella specie di "polline" che mi si forma sull'humus??

 

ps: non è polline perchè la teca è sempre chiusa...

Link to comment
Share on other sites

bellissimo terrario!! sangue nero l'hai sterilizzata la torba o cosa sia quel tipo di terra prima di metterla nel terrario??io penso ke sia proprio questo il prblema!!un'altra cosa:stai attento al muschio potrebbe essere pericoloso perke potrebbe essere luogo di batteri e se troppo secco potrebbe dare problemi all'animale...cmq come ti ho detto prima è un bellissimo terrario!!![:D][8D]

 

w le scolopendre cingulate

Link to comment
Share on other sites

Guest AlLe

In natura il ricambio d'aria è sicuramente maggiore che in un terrario, e oltretutto un'Euscorpius in natura è libero di vagare, quindi non rimarrebbe esposto più che tanto alla sorgente di muffe e batteri... esattamente l'opposto accade in un terrario, ed è per questo che dobbiamo dedicare molta attenzione a quello che facciamo![:D]

Lo sterilizzare il muschio potrebbe essere un serio problema: di certo non puoi passarlo al forno normale, al microonde non saprei... intanto pensa a sterilizzare torba e anche il rametto, tanto per non avere una prolificazione fungina o batterica anche da questi due. Da quanto ho capito il problema è proprio l'humus, quindi passa bene al forno quello e vediamo che succede.

 

P.s.: bellissimo terrario!!![:0]

P.p.s.: fai benissimo a postare tanto. Ogni domanda che fai, ogni risposta che ottieni è utile sia a te che a chissà quante altre persone che visitano e visiteranno questo bellissimo forum!

Link to comment
Share on other sites

Il muschio del tuo terrario è stupendo però temo che la sua mancata sterilizzazione sia la causa del proliferare di batteri. L'idea di passare il ramo al microonde mi pare buona. Quando ci saranno gli Euscorpius [:D], ricordati di mettere un tappino di bottiglia con dell'acqua per farli abbeverare.

Link to comment
Share on other sites

Bel terrario però... mancano i rifugi!!

Sassi, cocci di vaso, cortecce o quant'altro possa fungere da rifugio è essenziale per gli scorpi.

Essendo lucifugi, hanno bisogno di un riparo, sotto al quale trascorrere buona parte della giornata.

Io ti consiglio di metterci un paio di rifugi per ogni esemplare che abiterà il terrario, oltretutto possono anche servire per evitare eventuali scontri tra scorpi.

Link to comment
Share on other sites

Riguardo alla questione della bacinella per l'acqua, ritengo che utilizzarne una sufficientemente bassa basti per impedire allo scorpione di annegare. Comunque alcuni scorpioni fra cui il

Pandinus imperator sembrano gradire la totale immersione nell'acqua della bacinella per alcuni secondi.

Link to comment
Share on other sites

Per i rifugi opterei per una corteccia; è meglio non rischiare con le pietre che scivolando potrebbero provocare la morte degli scorpioni. Io utilizzo dei segmenti della pompa di gomma per annaffiare il giardino che ho interrato in modo tale che dall'esterno si possa vedere solo l'entrata che è nel terrario e la finestra d'uscita che ovviamente è tappata dalla parete del terrario stesso. Dall'esterno poi è visibile tutta la sezione del tunnel da dietro; bisogna però ricordarsi di coprire dalla luce la "finestrella" che si rivela molto utile per vedere se la tana al momento è popolata oppure no.

Link to comment
Share on other sites

Grazie dei consigli, ma non ho oancora provveduto a completare il terrario perchè non ho ancora avuto nessun contatto con E.

 

Comunque ho un casino di cose in camera mia per creare rifugi...Cortecce, pezzi di sughero e sassi....ho anche una specie di nave-vascello in vetro resina abb. grossa e piena di salite e tunnel interni...

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Guest alfapistola

Ciao, mi unisco alla discussione perche' ho notato che su una corteccia del mio terrario si crea spesso della muffa ( a seconda di quanto spesso vaporizzo), visto che non me ne intendo molto di batteri vorrei sapere una cosa, e' causata da batteri? Prima di metterci lo scorpione (un mese e mezzo fa) ho passato tutto al forno (200° C).....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.