Jump to content

Xenestis immanis


Recommended Posts

In senso puramente teorico...no.

Non ha senso...è un ragno impegnativo, raro, per il quale ottenere sling captive bread sarebbe importante.

Esperienza in riproduzioni va fatta, per me , prima con generi meno delicati.

j.m.o.

Ciao!

 

 

Uno stracchino è per sempre.............

Link to comment
Share on other sites

Idem come sopra.

Come primo ragno ti consiglierei qualcosa di meno impegnativo.

Non che la specie in questione sia troppo "difficile" come carattere ed allevamento, ma per un allevatore alle prime armi un ragno più facile risulterà sicuramente più gestibile e darà maggiori soddisfazioni.

Solo dopo aver apprezzato appieno il mondo dei Teraphosidi partendo con specie facili allora potrai cimentarti in specie più difficili e ricevere da loro il massimo delle soddisfazioni, capisci?

 

Io personalmente non potrò mai dimenticare il mio primo ragno, una Aphonopelma seemanni (Petra) a cui mi legai davvero tanto e credo che l'esser partito con una specie semplice sia stato davvero la cosa giusta.

Link to comment
Share on other sites

era solo una domanda basata sulla bellezza dei colori del ragno, che sono veramente stupendi! dopo aver letto attentamente la scheda mi sono accorto che, come mi ha detto i-lang, "sprecare" sling per chi poi non sa come riprodurli sarebbe un peccato!

 

Marco

 

*el_Giango*

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.