Jump to content

bello e aggressivo


Recommended Posts

lo riconoscete? ... questo esemplare è tanto elegante nell'incedere

quanto aggressivo con le femmine della sua specie.

Eccolo ...

base.jpg

corazza2.jpg

 

E' un esemplare un pò più grande della media (3,3cm legspan) e

forse proprio per questo quando si è trovato difronte ad una

piccola (2,8cm ls) femmina un pò sfuggente ha usato questo

vantaggio per accoppiarsi lo stesso. E' stato però un pò troppo

brusco e frettoloso nelle sua parata di corteggiamento (le classiche

vibrazioni di invito/avvertimento sulla ragnatela) e durante

l'operazione, ha più volte ferito con i cheliceri la compagna

che purtroppo poi è deceduta.

Avevo già assistito a baruffe ma poi o uno dei due si

allontanava definitvamente oppure gli animi si tranquillizzavano

e la copula avveniva quasi-dolcemente.

La cosa mi ha preso un pò alla sprovvista e quindi non

sono riusito ad intervenire e poi in genere in questi casi

si interviene per proteggere il maschio più debole ... non l'altra!

Probabilmente la supernutrizione dei mesi scorsi e il caldo

domestico ha turbato e reso più nervoso del consueto quello

che è l'incontro di solito molto più tranquillo della coppia

di questa specie solitamente ricorrente in primavera.

Di solito i maschi sono un pò più piccoli delle femmine e queste

fanno sopratutto valere il loro peso superiore per tenere calmi

e tranquilli i loro pretendenti ... ma questa volta non è andata

così.

Altre foto le trovate su:

http://digilander.libero.it/ilragnonero/rnmaschio.htm

Cmq vi ho dato un bel pò di particolari ... avete già indivituato

il ragno ... vero? ... CIAO

lucio

Link to comment
Share on other sites

Rocco la tua descrizione è veramente "sentita"... da far accapponare la pelle! [:)]

 

però credo che parlare di stupro, bello ma cattivo, crudele, ragno-WANTED e via dicendo sia, come dire, poco scientifico e controproducente! Anzi, alla fin fine, visto che qui stiamo faticosamente cercando di ricostruire la reputazione distrutta dei ragni (ovvero l'ingiustificata nomea di animali schifosi, assassini, mostri, pericolosi...[:D]), certi aggettivi direi che sono fuori luogo non credi? [:D]

 

Matteo

 

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

ARACNOFILIA.ORG -amministratore

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

Link to comment
Share on other sites

X DIANA:

grande! risposta esatta in pochissimi istanti, vabbè però

tu eri un popchino avvantaggiata perchè conoscevi la mia

passione per questi ragni. Hai solo sbagliato con gli

asparagi [:D]

 

X Fabio:

bravo anche tu ma ti ha anticipato.

 

X Matteo:

mai tirata d'orecchi fu più giusta ... si Matteo

hai perfettamente ragione, mi sono lasciato trasportare

e umanizzando troppo il comportamento e l'accaduto a cui

ho assistito ho usato termini troppo forti e colorati.

A mia discolpa posso portare due deboli motivazioni.

Primo: Non avendo la vostra base di conoscenze scientifica

tendo a far lavorare troppo l'intuito e la logica (spesso

sbagliando) e quindi dove non arrivo con i giusta terminologia

del campo, rimedio con parole e sensazionalismi da mammifero

bipede.

Secondo: osservo queste Steatoda da 20 anni, da quando ero un

ragazzino e non finiscono mai di sorprendermi e ogni volta

che avvengono episodi come quello di cui vi ho parlato, non

riesco ad arginare ancora la mia meraviglia.

E pensare che per la maggiorparte della gente i ragni sono

tutti uguali, vagli a raccontare che ogni ragnetto ha una

storia, una sua individualità che lo differenzia anche dalle

decine di sui fretellini identici nati dallo stesso bozzolo.

Facciamo così, appena posso vado a tagliare e modificare il

mio primo messaggio cercando di usare dei termini un pò più

distaccati e consoni alla filosofia (che condivido a pieno)

del sito e forum.

A quelli che leggerano questo topic nel prossimo futuro,

spero di riuscire a far intuire lo stesso il poco consueto

evento che ha visto protagonista il maschio di paykulliana

raffigurato in queste foto.

Scusatemi ancora ... quel'è la faccina per arrossire? [V]

... lucio

 

ore 1:00 ... fatto ... ho appena modificato il messaggio iniziale

Link to comment
Share on other sites

Non ti preoccupare, davvero, sappiamo tutti e seguiamo da anni la vicenda del "ragnonero". E' una bella storia, molto romantica direi... e si vede la passione trasudare da ogni riga!! Anzi, sicuramente la "storia del ragno nero" dovrà essere ripresa in futuro perchè è esemplare di come un non-studioso possa essere attratto da un ragno, all'inizio senza neanche sapere cos'è! Aracno-filia con la A maiuscola, lo dobbiamo ammettere.

 

Solo - volevo dire - riflettiamo sul fatto che ci stiamo ingrandendo e abbiamo deciso di portare un messaggio culturale (non per forza solo ed esclusivamente scientifico). Storie come la tua sono davvero poetiche, non rovianiamole con aggettivi così squalificanti! [:D]

 

Matteo

 

 

 

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

ARACNOFILIA.ORG -amministratore

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

Link to comment
Share on other sites

Citazione:Messaggio inserito da Luka

 

Complimentoni RoccoLucio,è bello vedere che anche se passano gli anni la tua passione è sempre la stessa....ancora complimenti,Luka.


id="quote">id="quote">

grazie Luka, purtroppo non ho più tanto tempo come 2 anni fa

e ho ridotto molto il numero di '8podi' di cui mi prendo cura,

quindi anche su questo forum a cui mi ero affezionato ci passo

un pò meno di frequente ... la passione è però intatta ... CIAO

Link to comment
Share on other sites

Per parafrasare qulcuno (purtroppo) un po' più importante di me, ora che siamo un'Associazione Aracnologica a tutti gli effetti, vorrei fare un proclama, cercare il massimo rigore scientifico è d'obbligo, ma, mi raccomando:

 

"Un impegno concreto: non perdere lo spirito di Roccolucio!".

 

Umiltà, ingegno, entusiasmo, mi associo a Luka: avanti così!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.