Jump to content

richiesta info su Geofilomorfo


Guest la_badessa
 Share

Recommended Posts

Guest la_badessa

Buongiorno a tutti!

Quasi mi vergogno a dirlo, ma torno a sfruttare il vostro immenso patrimonio di conoscenze dopo aver fatto la scoperta, ieri pomeriggio, dell'ennesima bestiola con cui pare debba condividere la mia "nuova" casa.

L'animale in questione si aggirava placidamente sul muro di cucina, verso le ore 17.

L'ho fotografato (male, ero in cima ad una scala traballante) e gentilmente accompagnato all'uscita facendolo salire su una cartolina. C'e' voluto un po', perche' si muoveva molto lentamente e ci ha messo una vita a salire, con tutte quelle zampe (contate dalle foto: 52 paia, 104 in totale, piu' due antenne e due appendici posteriori, tipo antenne atrofizzate, per 6 cm circa di lunghezza complessiva).

Ho fatto un po' di ricerche qua e la', e penso di averlo "classificato" come appartenente all'ordine dei Geofilomorfi (chilopodi, naturalmente).

Se cosi' fosse, qualcuno di voi puo' darmi qualche lume sulle abitudini di vita e sulle sue caratteristiche? Di cosa si nutre, che ambienti predilige?

Come anche il nome dell'ordine parrebbe suggerire, ho letto che questi animali "conducono vita completamente fossoria" (http://www.amiciinsoliti.it/index_maxi.html)... da me ci sono un sacco di vecchie pietre, ma molta poca terra, figuriamoci fossi o simili... che ci faceva sul muro della mia cucina? [?][:D]

Dovendo conviverci (sempre che non rimanga un avvistamento isolato) e' un po' come avere a che fare con delle Scutigera Coleoptrata, o e' come avere in casa delle scolopendre? E' un animale aggressivo? Velenoso si, ma quanto (a livello di Scutigera o, di nuovo, di Scolopendra?)?

Oddio, non mi dava affatto l'idea di avere un caratteraccio, cosi' lento nei movimenti poi... ma dopo averlo "identificato" e aver letto da qualche parte che e' un animale affine agli Scolopendromorfi e avendo letto in lungo e in largo qui sul forum della fama non proprio rassicurante che circonda le Scolopendre... vorrei avere qualche notizia in piu', ecco tutto.

Grazie e scusate per la raffica di domande [:D]

M.

Link to comment
Share on other sites

I Geophilomorpha non sono da confondere con gli Scolopendromorpha,dicui sono solo i cugini....Sono animali pressocchè innoqui, molto poco aggressivi e dotati di un apparato velenifero attivo quasi solo per le loro prede naturali.Non sono in grado normalmente di pungere la cute umana e il risultato di un morso è assolutamente trascurabile in termini medici....

E' si fossorio, ma di sera può muoversi sulle pareti dei vecchi muri , normalmente con tranquillità.

Quindi non è cosa strana trovarli su di un muro , soprattutto se sera e non rappresentano un concreto pericolo.

Le Scolopendre (anche quelle italiane, non solo le grandi specie esotiche), hanno un temperamento molto più aggressivo, vivace e ....mordace.

Ciao!!!!

Link to comment
Share on other sites

Guest la_badessa

Al solito, grazie e mille!

Confermi la mia impressione: sembrava tutto tranne che aggressivo, anche perche' altrimenti mai mi sarei sognata di farlo salire su un fazzoletto di carta e portarlo a zonzo per la casa fino alla porta [:D]

Mi sta ancora piu' simpatico, anche se gia' ieri era uno spasso osservare i movimenti sinuosi del corpo: la prima cartolina che gli ho presentato, patinata su entrambi i lati, non doveva piacergli, visti i contorcimenti che faceva per evitarla... come vedere una strada di montagna tutta a tornanti dall'alto! Attorcigliava perfino le antenne!

Simpatica bestiola, gia'!

 

Ammirati complimenti per l'onniscienza [:)] e grazie per la pazienza e la puntualita' nel rispondere!

 

Buona serata a tutti

M.

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.