Jump to content

Piccola ipotesi fantascientifica...


Gidol
 Share

Recommended Posts

è da molto tempo che mi chiedo comemai, certi insetti, come i ragni saltatori, i ragni lupo, insomma, animali che, fra gli essere della loro stessa stazza sono i più temibili... abbiano dimensioni così ridotte.. e mi chiedo come mai nel ciclo dell'evoluzione siano sopravvissute alla selezione naturale proprio le specie così piccole... dico così poichè ho letto su un libro che milioni di anni fa, gli insetti erano enormemente + grandi rispetto a oggi (scorpioni di 1.5 metri etc..)...

La mia ipotesi (o più che altro curiosità) è:

Secondo voi, se alcune specie di insetti tornassero alle dimensioni che avevano nella preistoria, cosa potrebbe acadere?

Sbizzarritevi pure sono curioso :)

(però non dite che la razza umana sarebbe sterminata perchè è tropo scontato :))

 

Chi ha paura dei ragni li vorrebbe uccidere tutti...

Io ho paura dei pappagalli che dovrei fare?

By Aldo [:36]

Link to comment
Share on other sites

Non sarebbe la razza umana ad essere sterminata,anzi probabilmente

sarebbero gli stessi insetti ad essere sterminati dalla razza umana

prima di raggiungere tali dimensioni [:185]...(visto le leggi)...Luka.

Link to comment
Share on other sites

Tu dici?

Secondo me una libellula di mezzo metro, vista la velocità che probabilmente raggiungerebbe, non è molto facile da intercettare...

E uno scorpione come il pandinus imperator di 2 metri penso che se infastidito sia in grado di fare mooolti danni... (immagina, a parità di dimensioni un proporzionale aumento della forza e della durezza della corazza, che fine potrebbe fare un'automobile presa fra le chele?

O un ragno saltatore di mezzo metro cosa potrebbe fare in un centro abitato.. (vedi arac attac) etc... secondo me alla fin fine, si, verrebbero sterminati sicuramente, ma si porterebbero dietro un bel po di gente...

Immagina anche formicai con formiche di anche solo 20 cm.... per sterminare quelle che fai? bombardi la zona? (conta che in alcuni luoghi seppur di dimensioni normali se ccapita a tiro una persona se la spolpano in poche ora...)

Inoltre quelli che vivono nelle foreste sicuramente non si riuscirebbe a fargli nulla, visto che andare a scovare per esempio anche solo un pandinus (dico il + innocuo che mi è venuto in mente) nel suo ambiente sarebe solo un suicidio... e bombardare una bforesta causerebe dei danni irreparabili... e di sicuro nessuno c andrebbe + a lavorare... quindi fine dela deforestazione lol :)

 

e comunque secondo me è IMPOSSIBILE sterminare tutti gli insetti esistenti... sono sopravvissuti ai dinosauri, a innumerevoli cataclismi.. chi siamo noi per poter pensare di sterminarli?

Magari qualche specie si, la stiamo facendo estinguere, e pure senza farlo apposta (vedi deforestazione etc...) ma tutti no di sicuro...

 

Chi ha paura dei ragni li vorrebbe uccidere tutti...

Io ho paura dei pappagalli che dovrei fare?

By Aldo [:36]

Link to comment
Share on other sites

si ma sia la libellula che lo scorpione hanno bisogno di calore, molto calore, nella preistoria immagino ne esistessero di tali dimensioni perchè la temperatura terrestre era molto più elevata (lo stesso vale per i dinosauri) o sbaglio?

 

Simone

 

Tutti gli esseri viventi devono, secondo l'ordine del tempo, pagare gli uni agli altri il fio della loro ingiustizia.

Link to comment
Share on other sites

Il fatto che in passato raggiungessero dimensioni enormi penso sia dovuto al fatto che non avevano concorrenti, erano gli unici animali fuori dall'cqua. Ora, un ragno saltatore di un metro di lunghezza dubito che riesca a saltare quanto un ragno piccoletto... il peso dell'animale aumenta parecchio, contando che hanno anche l'esoscheletro! Praticamente penso che la fisiologia dei ragni sia "efficente" sotto una certa dimensione, oltre si avrebbero problemi insormontabili. Ad esempio, il sistema respiratorio che non è per niente efficente, riesce a soddisfare i limitati bisogni di un ragnetto di qualche cm, ma di più no...

Comunque non penso che si avrebbero 'ste cataclismi se si avessero aracnidi molto grandi. In fondo nella foresta non ci sono gia le tigri, perfettamente in grado di uccidere gli esseri umani? Stesso discorso nella savana, con leoni e coccodrilli, gli orsi bruni bianchi grigi, i lupi ecc... tutti animali che pur essendo fortissimi fisicamente rischiano l'estinzione a causa dell'uomo!

Alla fine della fiera: la "forza" degli aracnidi sono proprio le piccole dimensioni, che gli consentono di vivere con poco, negli angoli di mondo a loro più congeniali...

La prova più evidente: gli scorpioni di un metro si sono estinti, quelli di due cm no!

Link to comment
Share on other sites

Matteus ha detto bene! Però l'idea è divertente.

Se vi interessa questo tema degli animali pericolosi per l'uomo leggetevi sto libro: Man eaters di M Bright. Davvero interesante e pieno di informazioni curiose ma scientificamente vagliate.

 

http://www.amazon.co.uk/exec/obidos/extern...ters&mode=books

 

Francesco

Link to comment
Share on other sites

Bello veramente però inneffetti penso che qui ci si volesse sbizzarrire con la mente !

Cio che dice Matteus e giusto in una scala evolutiva passata e alimentare gli artropodi giganti la facevano da padroni poiche erno probabilmente , fino all'arrivo die primi rettili, alla cima della scala alimentare.

Tuttavia facendo girare le cervella mi si prosetterebbe una vita al contrario ! noi allevati da loro [:)]

Che ne dite che ne pensate ?

 

RiKy [:71]*W la Sardegna*[:68]

Link to comment
Share on other sites

Si si, anche ammettendo che esistessero, io sono ottimista riguardo alla capacità umana di difendersi... Abbiamo un cervello da mille e passa cm cubici, un qualche sistema di difesa efficace lo troveremmo lo stesso, io penso! anzi... secondo me potremmo difenderci anche meglio. Le formiche giganti le vedo, e le armi per difendermi di certo non mancano, mille formichine di due millimetri mi si infilano su per i pantaloni senza che io me ne accorga...

Link to comment
Share on other sites

Io invece vedrei un ritorno al tempo in cui l'uomo non si faceva cosi beffardo nei confronti della natura... ditemi voi, con la paura generale che si ha in giro dei ragni e degli scorpioni, quele taglialegna accetterebbe di vivere in una foresta con ragni e scorpioni giganti...

Poi matteus, ti ricordo che di tigri etc, ce ce sono poche, e sebbene siano molto forti, io parlavo di aumento delle caratteristiche PROPORZIONATO alla forza, ovvero un ragno saltatore di un metro con un aumento delle capacità motorie e forza fisica proporzionali all'aumento di stazza... o per un pandinus aumento dello spessore della corazza etc... (come ho detto si parla di fatasticherie...) ricordiamo inoltre che in una foresta ci sarebbero migliaia (togliendo qualche zero) fra ragni, scorpioni,scolopendre etc... :)

 

Chi ha paura dei ragni li vorrebbe uccidere tutti...

Io ho paura dei pappagalli che dovrei fare?

By Aldo [:36]

Link to comment
Share on other sites

X Giantsquid: a quale edizione del libro ti riferisci? Su Amazon ce ne sono tre!

Secondo me sarebbero spacciati!!!

Io credo che molte persone di questo sito (non faccio nomi ma ci sarei anch' io) si ipotecherebbero la casa, venderebbero la macchina e, nell' ipotesi che abbiano già imparato a farsi il bucato, pure loro madre per acquistare via posta prioritaria ( ricordatevi la pubblicità) una simpatica Grammostolina di 5 metri da un allevatore tedesco!!!

Pensate poi ai thailandesi e ai cinesi, non so se anche loro mangiano aracnidi ma suppongo di sì, con una risorsa di cibo del genere si moltiplicherebbero ad un ritmo esponenziale fino ad impadronirsi del mondo!!!

Ehm... forse è meglio che si siano estinti!!!

Link to comment
Share on other sites

X Gidol: Mai sentito parlare di Baygon? Per quanto siano grossi basta mettere a punto un bell' insetticida potente e siamo apposto.

Io mi preoccuperei più di creature semplici e adattabili, tipo virus e batteri, piuttosto che organismi così complessi.

Link to comment
Share on other sites

Comunque anche aumentando le dimensioni degli artropodi non aumenterebbero al pari le loro prestazioni. L'esempio più eclatante lo abbiamo noi con i nostri ragni: prova a far cadere uno sling da 1 metro, molto probabilmente non si fa nulla, ma prova a farlo cadere dalla stessa altezza quando è adulto! L'esoscheletro è conveniente solo in dimensioni contenute. Comunque ammettendo l'esistenza di insetti giganti scommetto che l'uomo riuscirebbe ad usarli a scopo bellico[:)]

 

[:264] Tullio [:16]

Link to comment
Share on other sites

in effetti... dimmi quele assassino migliore di un ragno saltatore... o di una mantide religiosa... esiste... se non si muove non la si vede...

ripeto che si tratta di un ipotesi fantascentifica :)

Per buras:

Si, ne ho sentito parlare... e so che ogni mese ne esce uno nuovo perchè quelli rima non funzionao più... gli insetti sono sopravvissuti fino adora proprio perchè la semplicità del loro organismo gli permette di adattarsi quasi a tutto... considera che alcuni resistono perfino alle radiazioni nucleari...

 

Chi ha paura dei ragni li vorrebbe uccidere tutti...

Io ho paura dei pappagalli che dovrei fare?

By Aldo [:36]

Link to comment
Share on other sites

Gidol io posso dirti che l' anno scorso avevo la stanza infestata di formiche e con una bella spruzzata di insetticida, non mi ricordo cosa, ho risolto il problema alla grande. A quanto ne so io gli aracnidi poi sono ancora più delicati a veleni specifici quindi non sono proprio daccordo col tuo punto di vista (semmai il problema si pone con insetti tipo blatte o grilli, che hanno un ritmo riproduttivo più veloce e per i quali le mutazioni si propagano quindi più velocemente).

 

P.S. Veleni a parte poi, anche se lo scorpione gigante avesse la corazza più dura del mondo, basta beccarlo quando è in muta o subito dopo la muta, per farlo fuori con un coltellino svizzero (ci mettono già tanto i celiceri e l' esoscheletro delle nostre tarantole a solidificarsi, pensate quelle di un ragno gigante; mica si sfugge alla chimica!!!).

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.