Jump to content

Ciao a tutti! Presentazione + consigli


Recommended Posts

2022_04_20-12_26_50_3520f.jpg

2022_04_20-12_26_50_ab906.jpg

Ciao a tutti! Mi chiamo Fabio ed oggi ho ricevuto la mia prima, meravigliosa, migale. È una BHamorii, e sono orgoglioso di entrare a far parte di questo mondo (ho avuto e ho ancora svariati serpenti, ormai da più di 10 anni) 

Ho applicato al suo primo “terrario” dei fori nella parte superiore e qualcuno a lato, per permettere il ricircolo d’aria, ma ho alcune domande per persone come voi che sicuramente hanno la miglior risposta 

1) è arrivata in un panno umidiccio, prima di chiudere il contenitore ho bagnato la torba (torba irlandese) con due cucchiaini d’acqua, in modo da creare un minimo di umidità e permetterle di bere (ho fatto bene? Rischio la muffa? Dovrei mettere una miniciotola con dell’acqua?)

2) aspetterei 4-5 giorni prima del pasto, è un range di tempo secondo voi corretto? 
 

3) con lei sono arrivati circa 20 tarme della farina, ma sono ammassate tra loro in un contenitore senza nient’altro. Resisteranno per essere somministrate? In caso morissero va bene dargliele ugualmente? Mi consigliate un cucchiaio di torba anche a loro per farli sopravvivere un po’? 
 

4) al momento in casa ho 19 gradi, ma ho messo il primo “terrario” tra degli strati di polistirolo (assicurandomi potesse respirare), mi consigliate l’uso comunque del tappetino? (Che ho già, e dovrei solo avvicinarlo lateralmente misurando la temperatura derivante)
 

grazie di cuore per l’attenzione e per le eventuali risposte,

fabio

Link to comment
Share on other sites

Ciao Fabio, benvenuto. 

Prima di rispondere alle tue domande, ti invito caldamente a leggere il regolamento: 

 

 

Aracnofilia non è favorevole alla spedizione di qualsivoglia animale. 

Secondo, occhio la scrittura dei nomi scientifici: 

 

Nel tuo caso si scriverebbe B. hamorii

Hai dato un'occhiata alla nostra guida per l'allevamento?

Detto questo... 

1) l'umidità della torba è sufficiente per l'idratazione della migale. Lasciala così ;) 

2) Aspetta anche una settimana

3) le tarme della farina non hanno bisogno di substrato se non i farinacei/crusca di cui si nutrono. Non vanno somministrate morte. 

4) questa specie ha bisogno di temperature superiori ai 25 °C, quindi si il tappetino con il termostato sono indispensabili :)

 

Buono studio e a presto

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao Gaborri e grazie per la risposta;

sono parecchi giorni (direi settimane) che leggo un po’ di tutto in questo forum e l’ho trovato per moltissime cose davvero illuminante! Chiedo scusa per gli errori nella definizione del nome, provvederò a scriverlo sempre giusto d’ora in poi, purtroppo per la spedizione, benché io sia al 200% d’accordo con la linea guida di non spedire mai animali, ero davvero impossibilitato a fare diversamente, ma garantisco per il futuro piuttosto aspetterò a lungo, ma farò le cose di persona.. grazie mille per i consigli e buona giornata! 

Link to comment
Share on other sites

Aggiornamento: 

purtroppo, non se ne parla di mangiare. Le tarme della farina sono tutte morte (tenute a temperatura 21gradi costanti, in assenza di luce diretta ed alimentate con del pane duro e piccoli pezzi di mela, regolarmente rimosse dopo 24 ore). Ho provato a darle una tarma intera, come solo metà, ma non c’è verso. È attiva e scattante, al momento la ho in un posto abbastanza buio, vicino al suo tappetino (laterale), con una temperatura di 22.5/23 di giorno e 21 circa di notte. Oggi provvederò a reperire nuove prede, o nuovamente tarme o se riesco a trovarli, micro grilli, ma sono un po’ in ansia per il mio ragnetto 😅

Il suo contenitore, sia che inserisca qualche goccia d’acqua sia che non lo faccia, sviluppa umidità dal lato non riscaldato, ho proprio condensazione a gocce (da cui credo possa bere, basta che non le facciano male queste condizioni)

 

Link to comment
Share on other sites

41 minuti fa, Gaborri ha scritto:

Non avere fretta e aspetta un po' ;)

Ho scoperto con enorme piacere che vicino casa mia c’è un negozio che dispone di tutte le misure di larve, grilli e cavallette, ho preso molte tarme ed una decina di mini grilletti, provando ieri ad inserirne uno nel contenitore, ogni volta che le si avvicinava scappava a zampe levate 😆

A tuo parere ogni quanto dovrei provare a farla mangiare? Così evito di provarci troppo spesso e stressarla ulteriormente..

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.