Jump to content

Ragno crociato


Recommended Posts

Buonasera a tutti, da metà agosto sulla nostra finestra di cucina si è presentata una femmina di ragno crociato che ci ha letteralmente conquistato con la sua stupefacente tela e la sua silenziosa presenza notturna, tanto da chiamarla Carlotta (dal film ^~^).

L'abbiamo lasciata lì tranquilla in questi mesi, anche perché pur togliendo la ragnatela lei se la costruiva più grande e bella di prima!! 

Ha fatto due bozzoli, uno grosso il mese scorso, uno più piccolo qualche giorno fa... Purtroppo l'altro giorno non l'abbiamo trovata a dormire nel suo angolino, bensì sul bordo del davanzale e da lì ne abbiamo perso, quasi dispiaciuti, le tracce! Che fine avrà fatto?

So che probabilmente avrà terminato il suo ciclo vitale, ma mi aspettavo di trovarla cmq nelle vicinanze, ma son 3 gg che non si vede. ;(

Ora vorremmo capire come fare con i futuri ragnetti, in quanto ci sembra non potranno superare l'inverno in quanto la finestra in questione è sottoposta a pioggia e vento... La mia curiosità è : c'è un modo per spostarli e poterli tenere al riparo fino a primavera quando nasceranno!?

Spero che qualcuno di esperto e gentile possa rispondermi per capire se e cosa fare!

(noi avremmo pensato di "raschiarli" delicatamente del muro e riporli in un contenitore con ricambio d'aria da lasciare su un davanzale riparato fino alla bella stagione: può essere una idea fattibile!?). Aspetto news e grazie ancora! 

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Come già detto da elleelle io fossi in voi non toccherei gli ovisacchi, devono restare dove la madre ha deciso di fissarli per garantire che la natura faccia il suo corso.

Quanto alla mamma credo che si sia nascosta bene bene per tentare di sopravvivere al freddo, ma generalmente come ho potuto vedere anche dalla argiope bruennichi che avevo salvato in teca in casa cmq muoiono per ciclo vitale che si conclude, muoiono pochi giorni dopo aver deposto uno o più ovisacchi.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...
Il 20/11/2020 at 14:33, Davide Speed ha scritto:

Come già detto da elleelle io fossi in voi non toccherei gli ovisacchi, devono restare dove la madre ha deciso di fissarli per garantire che la natura faccia il suo corso.

Quanto alla mamma credo che si sia nascosta bene bene per tentare di sopravvivere al freddo, ma generalmente come ho potuto vedere anche dalla argiope bruennichi che avevo salvato in teca in casa cmq muoiono per ciclo vitale che si conclude, muoiono pochi giorni dopo aver deposto uno o più ovisacchi.

Grazie mille per la tua risposta, per ora gli OVISACCHI sono lì nell'angolino dove mamma ragna li ha deposti, credo che non resti che aspettare la primavera inoltrata e vedere che succede! Una curiosità : quando nasceranno lo faranno più o meno insieme?! Nonmavrei mai pensato che un giorno mi sarei preoccupata tanto per dei ragni🤭. A presto, cate

Link to comment
Share on other sites

I ragnetti usciranno dall'ovisacco in primavera inoltrata (aprile - maggio) tutti insieme, e si raccoglieranno prima in una ragnatela apposita fatta da loro formando una specie di palla che, volendo, si potrà asportare per intero con un contenitore e liberare all'esterno.

2020_12_14-14_53_35_8b0a8.jpg

2020_12_14-15_02_59_78558.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.