Jump to content
Mary Gna

Anzi (PZ) - Steatoda paykulliana

Recommended Posts

Nel Lazio Lycosa tarantula si trova intorno ai 1000 metri.

Le zone ideali solo le conche di terra morbida che riempiono gli avvallamenti carsici, che noi chiamiamo "pratoni" perché ricoperti di erba abbondante. Si trovano anche nelle zone più sassose, purché tra un affioramento di roccia e un altro ci sia terra per almeno 30 cm di profondità.

Di solto si trovano nelle zone ricche di grilli (Gryllus campestris).

La tana si riconosce da quella del grillo perché l'imboccatura non è svasata, ma cilindrica e verticale.

2020_03_22-23_10_09_bb689.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

preziose  informazioni e in effetti è proprio ciò che vedo in questa foto che ho sempre cercato invano. Troppa roccia, argilla e tufo qui in zona e siccome questo ragno ha bisogno di scavare tanto non riesce a contrastare la maggior adattabilità delle Hogna radiata che spadroneggiano tutto l'habitat qui intorno.
A qualche centinaio di km da qui mi risultato avvistamenti fotografici nel tarantino (appunto  dal nome), nella zona di Alberobello e sulla murgia materana tutte zone a livello del mare e comunque sotto i 500 metri di quota . Tutte queste situazioni tanto diverse e a volte contraddittorie  lungo la nostra penisola rendono abbastanza complicata la ricerca. Certo chi conosce bene il suo territorio e l'esatta localizzazione delle tane può andare a colpo quasi sicuro anno dopo anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.