Jump to content

Recommended Posts

Salve a tutti amanti dei ragni.😊

Da poco tempo mi sono riavvicinato a questo fantastico mondo e vorrei iniziare a fare le cose seriamente.

In passato ho avuto qualche Hogna Radiata e un paio di Tegenarie, ma niente di più.Ora, non sono un grande esperto, ma quando inizio a fare qualcosa mi ci metto di impegno...

Comunque, ho la possibilità di allevare una di queste specie e volevo chiedervi consigli su quale scegliere:

I ragni sono i seguenti:

PHORMICTOPUS CANCERIDES (sling)

GRAMMOSTOLA PORTERI (sling)

BRACHYPELMA EMILIA (sling)

LASIODORA PARAHYBANA (sling)

Psalmopoeus Irminia (sling)

PTERINOCHILUS MURINUS (sling)

Purtroppo non sono riuscito a trovare tutte le schede di questi ragni, per questo mi rivolgo a voi esperti.:worthy:

Quale risulta essere il più "docile", "resistente" e meno "esigente"?

Grandezza del terrario e allestimento?

Vi ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, il primissimo passo che ti consiglio fortemente di compiere è quello di leggere tanto sulle modalità (e le problematiche) relative all'allevamento di ragni esotici, che per ovvie ragioni differisce abbastanza dall'allevamento di fauna locale.

Primo step è leggere attentamente qui: http://www.aracnofilia.org/i-ragni-esotici/lallevamento/ si tratta di un compendio abbastanza completo, scritto dall'associazione, contenente tutte le informazioni basilari e fondamentali per approcciarsi all'allevamento di questa famiglia. Avrai certamente le idee più chiare :)

Scrivi pure per eventuali altri dubbi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Mattia e grazie per avermi risposto.

Ho letto la guida che mi hai allegato e contiene un sacco di informazioni importanti di cui non ero a conoscenza.

Il problema è che nonostante questo continuo a non avere un'idea ben chiara su che tipo di ragno orientarmi di quelli elencati in precedenza...

Ad esempio : ho letto che la PTERINOCHILUS MURINUS è particolarmente aggressiva e non adatta ad un principiante...

Quindi non vorrei commettere qualche errore nella scelta...

Io avevo in mente di in iniziare con un ragno che tolleri bene anche gli sbalzi di temperatura ed evitare di stare in paranoia per ogni cosa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me i più adatti per iniziare sono Grammostola porteri, Brachypelma emilia (facendo attenzione alla documentazione perché è una specie protetta, quindi ci vuole il CITES) e Lasiodora parahybana.

Le altre sono specie più difficoltose, non conosco bene Phormictopus cancerides, ma Pterinochilus e Psalmopoeus sono davvero molto rapidi nei movimenti e abbastanza aggressivi, non sono molto adatti per iniziare :) 

 

PS: ti lascio un link sulla scrittura dei nomi scientifici 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di dissuaderti dal considerare specie come P. murinus anziché P. irminia come prima migale (come ha già fatto Fede), ci tenevo che ne comprendessi le ragioni e per questo ti ho indirizzato prima sulla guida.

Detto questo non è regola assoluta che non si possa iniziare ad allevare partendo proprio da un Genere come Pterinochilus, ma è certamente molto molto sconsigliato a chi non abbia mai gestito animali (ma soprattutto invertebrati, comunque abbastanza imprevedibili) così veloci e territoriali.

In linea di massima le migali terricole sudamericane sono più indicate ad un neofita rispetto alle controparti asiatiche ed africane.

Entrando nel merito della lista che hai mandato, come ti ha già saggiamente consigliato Fede, le specie più adatte ad iniziare risultano essere Grammostola, Brachypelma e Lasiodora.
Bisogna considerare che si tratta (stando a quella lista) di sling, ovvero esemplari molto giovani di ridotta dimensione. Nel caso di Grammostola come Brachypelma la crescita degli esemplari è molto lenta e in questi stadi (per questi generi) l'esperienza d'allevamento potrebbe un po' deluderti, anche rispetto ad una Hogna.
Lasiodora ha un temperamento più attivo rispetto ai generi precedenti ed ha una velocità di crescita maggiore (ed anche una spiccata indole alle fuga, sebbene non sia una scheggia)

Tutti e tre i Generi sono molto resistenti e di facile gestione, seguendo le linee guida che hai già letto nella guida non avrai alcun tipo di problema.

Considerando tutto questo mi permetto di darti qualche consiglio personale:

  • Essendo Brachypelma sotto certificazione CITES io, ripeto personalmente, ne sconsiglio l'acquisto se non da allevatori certificati e sicuri. Bisogna sempre prestare moltissima attenzione a questo tipo di certificati.
  • Io ti sconsiglierei anche di iniziare con uno sling di Grammostola e mi indirizzerei su esemplari di almeno 2 - 3 cm di dimensione (intesa come dimensione del solo corpo, zampe escluse).
  • Ultimo ma non per importanza cerca di reperire gli esemplari da allevatori che puoi conoscere, non affidarti troppo a siti stranieri ne a fantomatici venditori all'ingrosso. Se hai la possibilità partecipa ad una fiera (ve ne sono diverse nel corso dell'anno) ed a molte Aracnofilia partecipa con tavoli didattici. Troverai esperti che sapranno consigliarti al meglio anche nel momento dell'acquisto. Il 6 ottobre ad esempio ci sarà Verona reptiles.

Infine, cosa che in molti tralasciano troppo spesso, ti invito fortemente a leggere con moltissima attenzione la legge che regolamenta la detenzione di aracnidi e le relative problematiche. Qui troverai l'argomento spiegato in maniera chiara http://www.aracnofilia.org/chi-siamo/la-legge-213-2003-sugli-aracnidi-altamente-pericolosi/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quello che ho capito nella lista sono presenti solo ragni non "pericolosi" per l'uomo.

Infatti non rientrano nella lista delle specie vietate...

Chiedo conferma se sbaglio....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.