Jump to content

Recommended Posts

Stamattina in bagno è rispuntata la Steatoda triangulosa che fino a una decina di giorni fa aveva predato una tegenaria. Faccio questa premessa per chiarire che non era affatto affamata.

L'ho colta intenta a suggere un piccolo onisco (deduco ancora poco coriaceo). Comunque un onisco?! Ma gli isopodi non sono dieta esclusiva dei Dysderidae? 

2019_05_08-08_58_25_a6fff.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

La colonia di S. trinagulosa che avevo nel pozzetto dell'irrigatore penso si cibasse solo di onischi. Probabilmente sanno che la parte addominale è più sottile (infatti si vede anche nella tua foto che l'esemplare sugge da lì).

2019_05_08-12_27_36_85c37.jpg

2019_05_08-12_27_36_f3402.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì in effetti sugge da sotto ma quando si sentono in pericolo gli onischi non si arrotolano a pallina, esponendo la parte più dura? 🤔

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari aspettano che si stanchi, credo che la posa a pallina richieda energia per essere mantenuta. Nella mia foto un paio erano in effetti in quel modo. Probabilmente le Steatoda non hanno particolarmente fretta :) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.