Vai al contenuto

Recommended Posts

Buongiorno a tutti. Scrivo questo post semplicemente per una mia paura sulla tempistiche della premuta degli slings. Ho due slings uno di brachypelma hamorii e uno di caribena versicolor. Per quanto riguarda il brachypelma ha rifiutato il cibo ancora due settimane fa e da allora ho smesso di alimentarlo pensandolo in premuta considerando anche il fatto che aveva particolarmente cominciato a scavare nella sua tana. Il discorso li non mi spaventa poiché so bene che la premuta di uno sling di quella specie puo durare anche un mese, ( il mio dovrebbe essere uno sling alla sua terza muta). Ciò che mi lasciava più perplesso era il mio sling di caribena versicolor. Questo dovrebbe essere allo stadio FH1 cioè alla sua prima muta e ben 3 settimane fa oramai se non di più aveva cominciato a telare particolarmente motivo per cui ho pensato a una premuta e ho deciso di non alimentarlo più. Subito dopo a cominciato a restare particolarmente fermo chiaro segno di una premuta. L'opostisoma mi sembra anche normalmente gonfio diciamo e non sgonfio ergo non dovrebbe presentare segni di malnutrizione. La mia paura però è di aver smesso di alimentarlo troppo presto perché 3 settimane di premuta per una specie come l'avicularia e considerando anche l'età molto giovane del ragno mi sembrano completamente fuori norma. 

Ultimo appunto complice di questa situazione potrebbe essere la temperatura un po bassa a cui tengo i due sling. Ovvero più o meno 23 24 gradi di giorno e 20 gradi e meno di notte. 

Grazie a tutti per l'aiuto 🙄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, prima di tutto ti ricordo i nomi scientifici... il genere va scritto in maiuscolo. 

 

Per lo sling alimentalo poi se non si nutre rimuovi ed aspetta... questo il mio consiglio ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, martinn ha scritto:

pensandolo in premuta considerando anche il fatto che aveva particolarmente cominciato a scavare nella sua tana.....

....aveva cominciato a telare particolarmente motivo per cui ho pensato a una premuta e ho deciso di non alimentarlo più. Subito dopo a cominciato a restare particolarmente fermo chiaro segno di una premuta.

Il fatto che teli è assolutamente normale per Caribena e non è un segnale di premuta. Anche il fatto che resti statico non è indicativo ne "chiaro segno", la maggior parte dei Theraphosidae non spicca certo per irrequietezza. Il fatto invece che prediliga scavare è comune in quasi tutti gli sling (persino nelle specie arboricole) ed anche qui non è strettamente legato alla muta.

Non essere ossessionato dalle premuta, man mano che i tuoi esemplari inizieranno realmente a mutare ti accorgerai in maniera pratica dei "segnali" di premuta. Un fattore che devi prendere in considerazione ad esempio è la colorazione degli esemplari: man mano che si avvicinano alla muta la loro colorazione si sbiadisce sempre di più (per via del distaccamento della cuticola).

Per quanto riguarda il digiuno, non c'è una regola ne una formula universale. Molte specie di Harpactirinae (Theraphosidae africani) che ho allevato compievano la muta in prossimità dei pasti, altre dal "nuovo mondo" hanno digiunato per mesi. Dipende da tanti fattori, che imparerai a cogliere nei tuoi esemplari man mano che cresceranno ;)

La temperatura va bene.

Segui il consiglio di Gaborri, l'importante è non lasciare prede non consumate all'interno del terrario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, MattiaPof ha scritto:

Il fatto che teli è assolutamente normale per Caribena e non è un segnale di premuta. Anche il fatto che resti statico non è indicativo ne "chiaro segno", la maggior parte dei Theraphosidae non spicca certo per irrequietezza. Il fatto invece che prediliga scavare è comune in quasi tutti gli sling (persino nelle specie arboricole) ed anche qui non è strettamente legato alla muta.

Non essere ossessionato dalle premuta, man mano che i tuoi esemplari inizieranno realmente a mutare ti accorgerai in maniera pratica dei "segnali" di premuta. Un fattore che devi prendere in considerazione ad esempio è la colorazione degli esemplari: man mano che si avvicinano alla muta la loro colorazione si sbiadisce sempre di più (per via del distaccamento della cuticola).

Per quanto riguarda il digiuno, non c'è una regola ne una formula universale. Molte specie di Harpactirinae (Theraphosidae africani) che ho allevato compievano la muta in prossimità dei pasti, altre dal "nuovo mondo" hanno digiunato per mesi. Dipende da tanti fattori, che imparerai a cogliere nei tuoi esemplari man mano che cresceranno ;)

La temperatura va bene.

Segui il consiglio di Gaborri, l'importante è non lasciare prede non consumate all'interno del terrario.

Allora provo a spiegarmi meglio :) per quanto riguarda il BRACHYPELMA gli avevo messo un grillo 2 settimane fa e lo aveva rifiutato. Poco dopo gli ho messo un grillo nella scatolina tenuto (ahimè) tutta la notta. Risultato che la mattina dopo mi sono ritrovato il grillo morto e non mangiato. Questo unito al fatto che scavava particolarmente mi ha fatto pensare a una evidente fase di premuta. Per quanto riguarda l' AVICULARIA  il discorso è diverso. Da quando mi è stata data questo piccolo sling di fase FH1 non ha mai mutato. e sono passati oltre due mesi. é sempre stato particolarmente attivo ha sempre fatti i suoi bei km di jogging serale ma da un certo momento in poi ha cominciato a muoversi solo per tessere e tessere. Da quel momento ovvero 3 settimane fa ho smesso di alimentarlo. Qualche giorno dopo il ragno a cominciato a non muoversi più. Non presenta segni di malnutrizione ergo ho pensato dopo ben più di 2 mesi che fosse in premuta.

 

 

4 ore fa, MattiaPof ha scritto:

Il fatto che teli è assolutamente normale per Caribena e non è un segnale di premuta. Anche il fatto che resti statico non è indicativo ne "chiaro segno", la maggior parte dei Theraphosidae non spicca certo per irrequietezza. Il fatto invece che prediliga scavare è comune in quasi tutti gli sling (persino nelle specie arboricole) ed anche qui non è strettamente legato alla muta.

Non essere ossessionato dalle premuta, man mano che i tuoi esemplari inizieranno realmente a mutare ti accorgerai in maniera pratica dei "segnali" di premuta. Un fattore che devi prendere in considerazione ad esempio è la colorazione degli esemplari: man mano che si avvicinano alla muta la loro colorazione si sbiadisce sempre di più (per via del distaccamento della cuticola).

Per quanto riguarda il digiuno, non c'è una regola ne una formula universale. Molte specie di Harpactirinae (Theraphosidae africani) che ho allevato compievano la muta in prossimità dei pasti, altre dal "nuovo mondo" hanno digiunato per mesi. Dipende da tanti fattori, che imparerai a cogliere nei tuoi esemplari man mano che cresceranno ;)

La temperatura va bene.

Segui il consiglio di Gaborri, l'importante è non lasciare prede non consumate all'interno del terrario.

Per quanto riguarda il suggerimento di Gaborri lo seguirò sicuramente! il mio problema era proprio la telatura eccessiva dello sling di Avicularia che mi costringerebbe a distruggergli completamente la tanta nel caso dovessi effettuare una fase di recupero del grillo. Questa cosa mi era già successa e volevo evitare di sottoporre il ragno a un inutile stress soprattutto se fosse in uno stadio di premuta.

Era questa la mia paranoia 🙄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Gaborri ha scritto:

Ciao, prima di tutto ti ricordo i nomi scientifici... il genere va scritto in maiuscolo. 

 

Per lo sling alimentalo poi se non si nutre rimuovi ed aspetta... questo il mio consiglio ;)

Cercherò ad ogni modo di seguire questo consiglio ad ogni modo se mi dite che potrei essermi sbagliato sulla premuta 🤗

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@martinn Solo la prima lettera del genere va scritta maiuscola. Fatta breve: Grammostola rosea --> genere Grammostola , specie rosea. Genere prima lettera maiuscola, specie prima lettera minuscola, tutto quanto corsivo. Se vuoi abbreviare si può scrivere G. rosea ma mai Grammostola r.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, MattiaPof ha scritto:

@martinn Solo la prima lettera del genere va scritta maiuscola. Fatta breve: Grammostola rosea --> genere Grammostola , specie rosea. Genere prima lettera maiuscola, specie prima lettera minuscola, tutto quanto corsivo. Se vuoi abbreviare si può scrivere G. rosea ma mai Grammostola r.

Grazie mille mi stavo infatti chiedendo dove sbagliavo 😫

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.