Vai al contenuto

Recommended Posts

DOVEROSA PREMESSA:

So molto bene che tipo di ragno sto allevando, nonostante la sua pericolosità non sia elevata come altri ragni del genere Latrodectus si tratta comunque di una specie il cui veleno è di rilevanza medica. So perfettamente che allevare questo tipo di ragni in Italia è assolutamente vietato, io tuttavia non vivo in Italia e qui non esiste alcuna legislazione a riguardo, dunque l'animale lo possiedo legalmente. Quando apro il contenitore prendo sempre tutte le precauzioni del caso, guanti e pinzetta, vivo da solo e l'esemplare è in una teca di plastica molto resistente messa in una zona sicura.

 

L'esemplare è una femmina proveniente dal sud della Cina, l'ho voluta subadulta per non rischiare di ritrovarmi ad avere a che fare con ovisacchi fertili, data la specie non mi pare proprio il caso. Latrodectus elegans si trova in India, nelle regioni meridionali della Cina, in Vietnam, Laos, Thailandia, Cambogia e nelle parti più a sud della penisola indocinese. Si trova anche nelle regioni più miti del Giappone.

 

La mia femmina si trova in una teca di 15*10*18 centimetri, molto semplice, con un pezzo di corteccia adagiato sul fondo, un rametto e una finta piantina.

 

Devo ancora una volta scusarmi per la qualità delle foto, momentaneamente non riesco a fare di meglio

 

In questa foto è subadulta,

2019_01_07-05_09_42_df156.jpg

In questa foto invece potete osservare l'esemplare adulto completamente nero con pattern a fiamme rosso fuoco. 

 

2019_01_07-05_10_34_33054.jpg

Dal punto di vista comportamentale non è per nulla diversa dagli altri Theridiidae più comuni, con la sua tela occupa tutto lo spazio disponibile, è molto schiva. Da una settimana ha occupato una delle prese d'aria della teca (una rientranza circolare in metallo con piccoli buchi) dove resta tutto il tempo. Per motivi di pulizia e rimozione dei resti ho dovuto distruggere la sua tela, ho anche cambiato disposizione degli elementi all'interno ma ancora una volta, dopo aver meticolosamente ricostruito il tutto, si è riposizionata sulla rientranza della presa d'aria.

 

Decisamente vorace, è praticamente un tritatutto, qualsiasi cosa le venga offerta viene accettata: camole, blatte, grilli, mosche, forficule e piccoli coleotteri, li cattura senza troppi sforzi immobilizzandoli prima e mordendoli più volte per poi consumarli. La nutro una volta ogni 10-12 giorni, una volta a settimana mi sembra troppo giacchè l'addome rimane gonfio a lungo.

 

Un comportamento molto interessante che ho notato è quando non trova vie per raggiungere la preda. La sua precedente tela aveva un aspetto molto più tubolare, praticamente il ragno era all'interno di una ragnatela a bolla, per cui quando la preda si attacca all'esterno non c'è modo di venire a contatto diretto con essa. Il ragno morde dunque la tela in vari punti circolari creando una via di passaggio per salire sulla superficie esterna della tela riuscendo così ad attaccare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. elegans ha decisamente il disegno più "tamarro" dell'intero genere :sisi:

Ti consiglio di fare particolare attenzione al ricircolo d'aria all'interno del terrario, non gradiscono l'eccessiva umidità ne soprattutto il ristagno d'aria. Aumenta le superfici di sfiato (possibilmente 2 sfalsate) il più possibile.

P.S. Piccola curiosità: l'hai acquistata o prelevata in natura?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ahaha,  credimi, è il commento che hanno fatto i miei amici, ragno tamarro. Certo, il terrario è dotato di sfiato per una circolazione d'aria ottimale.

 

Non ci crederete ma sì, l'ho acquistata, alla cifra dell'equivalente di 2 Euro. Qui la legislazione non è assolutamente severa, infatti il venditore vendeva anche L. tredecimguttatus, L. mactansLoxosceles rufescens. La cosa che più mi ha lasciato perplesso è la facilità con la quale chiunque può procurarsi un esemplare di questo genere. Ma d'altronde se penso a dove sono... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dalle prede grosse :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bè non credere, anche in Germania nelle varie fiere (e non solo) si possono acquistare liberamente Latrodectus, Sicarius, Vipera etc. etc. Fino al 2002 era così anche in Italia.

Certo è curioso che vendano persino L. rufescens :lol:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah, davvero? Pensavo che la legge italiana fosse in conformità con direttive europee.

Ad ogni modo si tratta a mio parere davvero di un ragno splendido.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, MattiaPof ha scritto:

Certo è curioso che vendano persino L. rufescens :lol:

 

Roba da matti. A pensarci bene, visto che ne trovo a iosa........... 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.