Vai al contenuto
Guest Cristian

Avicularia versicolor

Recommended Posts

Guest Cristian

Sottofamiglia:Aviculariinae

Nome scientifico: Avicularia Versicolor (Walckenaer 1837)

Nome comune: Antilles pinktoe tarantula

 

 

Diffusione: Martinica

Abitudini: prettamente arboricole, tende a costruire la sua tana tubolare nella parte più elevata del terrario.

Habitat: foresta amazzonica.

Aggressività media: 3 Si tratta di esemplari poco aggressivi, che dispongono però di peli urticanti e si muovono con estrema rapidità. Sono comunque stati segnalati casi di morsicature.

Rapidità di crescita: alta. Raggiungono lo stadio adulto in due anni.

 

Descrizione: Si tratta di una specie particolarmente apprezzata, oltre che per il carattere mite, per la sua splendida livrea. Gli spiderling presentano una colorazione azzurra-verde acqua che diviene sempre più intensa di muta in muta, sino a che sull'opistosoma cominciano ad affiorare i primi riflessi porpora.

Allo stadio adulto, le Versicolor conservano la colorazione originaria, ma solo per quello che riguarda il cefalotorace. L'opistosoma infatti diviene marrone scuro. Sulle zampe, di color marrone chiaro, leggeri riflessi porpora.

Le femmine raggiungono i 10-12 cm leg span; leggermente più piccoli i maschi. La vita media è di 10 anni per le femmine, 2 anni per i maschi.

 

Allevamento: Si tratta di un genere che richiede condizioni di umidità piuttosto elevate, 80% ed una temperatura diurna che oscilla dai 25° ai 30° ed una notturna che va dai 20 ai 22°.

Il terrario dovrebbe essere almeno 25x25x30 (h). La torba è un ottimo substrato per questa migale.

E' un ragno assai vorace la cui dieta può comprendere grilli, blatte, vermi della farina, caimani ecc.(nulla a che vedere quindi con gli uccelli a cui il nome di avicularia fa invece riferimento).

Per quanto riguarda l'opportunità di un beverino d'acqua, è preferibile somministrarla attraverso una nebulizzazione effettuata sulla tana. Le gocce che vi si stabiliranno equivarranno alla rugiada mattutina.

Particolarità: di fondamentale importanza è la luce naturale di cui questa specie (in realtà tutte le Avicularie) necessità in abbondanza.

Accoppiamento e riproduzione: Non presenta particolari difficoltà, ben potendo convivere il maschio e la femmina se inseriti in un terrario di adeguata grandezza. Circa due mesi dopo l'accoppiamento, la femmina depone un bozzolo dal quale nasceranno circa 200 piccoli (due mesi dopo il deposito stesso).

Gli spiderling sono particolarmente fragili;quando fuoriescono dal bozzolo sono assai vivaci e perfettamente in grado di procacciarsi le prede.

 

Mercato: la Versicolor è, tra le Avicularie, una delle più richieste sul mercato. A fronte di un'elevata domanda, vi sono sempre più allevatori che riproducono questa specie, contribuendo così ad abbassare i prezzi. Uno spiderling costa intorno ai 10-12 euro, mentre per un adulto occorre ancora spendere 50-60 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diffusione: anche a Guadeloupe è piuttosto diffusa...

 

il resto dire che è molto buono.

 

Se qualcuno le ha riprodotte in passato (io no!) e magari vuole aggiungere qualcosa... siamo qui.

 

Matteo Grotto

 

PS: Chi ha delle belle fotografie??

 

****ARACNOFILIA****

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Francesco

Credo che nel terrario vada messa una cortccia di sughero in verticale.

 

ciao,

francesco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:D aggiungo una foto della mia, scusate la qualità ma l'ho fatta con una digitale compatta e senza flesh ma con un neon!

 

 


Se volete ne ho altre..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bellissimo da slings ma anche da adulto... ecco una foto della nostra femmina....

 

PICT0006.JPG

 

 

saluti melanie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mmm..nella scheda quando dice che necessita di luce naturale che si intende? al foto periodo cioè di un certo numero di ore del giorno o alla necessità di usufruire di luce diretta del sole?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.