Jump to content

Inasprimento generale


Guest luca d
 Share

Recommended Posts

Guest luca d

Ciao ragazzi e ciao Matteo,so di toccare un argomento molto delicato e quindi cerco di muovermi con la massima cautela...spero di non scatenare putiferi,non è nelle mie intenzioni,casomai i moderatori potranno chiudere o cancellare il post...

mi è sembrato negli ultimi tempi di notare un inasprimento generale all'interno del forum,che si è manifestato in certe discussioni non proprio cordiali,nell'aumento dei topic chiusi(non voglio con ciò dire che la chiusura dei topic sia stata immotivata)e nelle parole di Matteo,che diceva che il tono del sito è paurosamente sceso e che l'atteggiamento sfottente ed eccessivamente scherzoso anche in sezioni prettamente scientifiche da fastidio...e concordo in pieno con lui...

mi chiedo da cosa possa derivare tutto ciò,prima gli unici battibecchi erano quelli periodici fra Ste e Fuzzio[:D],ora vedo a volte toni un po' aggressivi...

sarà forse che siamo diventati molto numerosi,sarà il prezzo da pagare per la popolarità sempre maggiore di aracnofilia?

Invito inoltre i moderatori ad indicare quali siano le cose che più danno fastidio,non per polemizzare,ma semplicemente per cercare di evitare in futuro tali comportamenti...

P.S. tengo a precisare che la scrittura di questo post è motivata solo ed esclusivamente dal grandissimo affetto che nutro per aracnofilia,che sento ormai come il "mio" sito,e per tutti i frequentatori del forum...[:)]

 

luca d'anna

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti.

Lo sai caro Luca, che anche io mi sono reso conto di questo fatto?

Sono totalmente daccordo con te!

Dalla prima all'ultima parola.

Anche se non è difficile rendersi conto che se il "clima" è un po cambiato, magari la responsabilità va equamente divisa tra tutti.

 

Regards.

Diego Nannuzzi.

Link to comment
Share on other sites

beh secondo me è semplicemente il prezzo da pagare per una comunità in continua espansione e un conseguente database di informazioni sempre più grande: se matteo e i moderatori non cercano di mantenere un minimo di ordine nei post va a finire che non sfruttiamo appieno le pontenzialità dell'archivio del forum.

fino a qualche tempo fa eravamo pochini e bene o male ci si conosceva tutti.

ora abbiamo avuto una ondata di new entries che penso sia ben vista da tutti quanti. ciò non toglie che se un post non rispetta le regole del forum va corretto. e se alcuni post sembrano simpatizzare per attività poco salutari quali la compravendita di specie protette o pericolose, beh, a mio avviso teo fa bene a chiudere.

 

sì sono contusioni da pugno. e sì la cosa mi va benissimo. sono illuminato.

Link to comment
Share on other sites

Caro Luca, il tuo post è molto gradito(come tutti i post seri in cui si parli del "nostro" sito) e mi da l'opportunità di fare alcune considerazioni...

 

Non si tratta di inasprimento all’interno del forum. Semplicemente è un tentativo di portare un po’ di "ordine" (passatemi il termine) in una situazione che sta un po' sfuggendo di mano. E la cosa, purtroppo, si riflette sull'"amichevolezza" generale...

 

Per essere chiari.... Il forum ha delle regole. Poche, molto semplici e motivate esclusivamente dal voler mantenere Aracnofilia luogo "pulito e serio".

I moderatori -a parte qualche battibecco qui e là- non sono mai dovuti intervernire in passato, se non in rarissimi episodi veramente “estremi”… anche perché le “eccezioni” (anch'esse molto rare) erano assolutamente tollerate, in quanto ci si conosceva tutti...

 

Per capirsi, quando eravamo in 50 e su questi 5 erano gli “agitatori” (passatemi il termine) non c’era alcun problema a gestire la cosa dall’interno. Ora che siamo 300 e gli agitatori diventano 30, cominciano le grane.

I risultati della crescita delle “grane” si vedono in vari punti, ma principalmente nel fatto che i moderatori ora sono costretti ad applicare più rigorosamente quelle regole che prima non erano applicate.

 

Per essere ancora più chiari…

In questo forum ci sono almeno 100 persone che postano in modo regolare e che si comportano bene… e i moderatori che si fanno una certo “mazzo” (scusate il termine ma quello è) perché tutto fili liscio e la community viva serena. Questo comporta un’indubbia fatica, ripagata abbondantemente dal vedere il gruppo funzionare bene e il sito statico crescere meravigliosamente con l’aiuto di tutti. Vedere il tutto "cadere", non aiuta a rimanere allegri.

 

Purtroppo, ultimamente, il livello del forum (specie per ciò che riguarda i nuovi arrivati….) è PAUROSAMENTE sceso… e Aracnofilia sta navigando verso una chat da poche lirette. Prima che questo succeda chiuderò il sito. Volete degli esempi?

 

1. molti si registrano, entrano e postano senza preoccuparsi minimamente di leggere 1 volta le regole.

2. quasi tutti i nuovi continuano a non registrarsi e mollarmi e-mail false… (è scritto che è gradito almeno il nome e il cognome ma scrivete due righe, non siamo una chat porno, accidenti. E' tutto protetto, mail inclusa!!)

3. nelle sezioni a tema, si posta assolutamente “a caso”…

4. ci si appende a discussioni in corso con argomenti assolutamente non attinenti;

5. nelle sezioni “a tema” si usa una terminologia assurda. E non è solo questione di essere o no preparati…. Scusate ma è ben diverso dire:

 

Ho comprato una Grammostrula, scusate ma non so bene il nome corretto.

DA

Ho comprato una Grammostrula (o come cakkio si chiama! [xx(])

 

5. il mercatino è diventato un “porto di mare”. Non ultimo il messaggio “cerco vedove nere, pago bene” (ovviamente utente fasullo) che mi auguro fosse uno scherzo!!!!

6. il tono è quello da chat o peggio da SMS… Ma ci vuole tanto a scrivere in italiano, almeno nelle sezioni “a tema”… Scusate ma è pieno di messaggi tipo:

 

A. miiii, cio il ragno che mi sta skiattando

B. ma daiiii…..

C. ke sfiga

D. Eh già brutta storia

E. kondoglianze

Etc…

 

Questa discussione (che è inventata ma rispecchia un trend) è tipica anche al di fuori della sezione OT (dove potrebbe anche starci). Ed è come trasformare il forum in una chat line o in un rincorrersi di SMS!!! E quello non mi sta bene...

NOTA: aggiungo qui la bruttissima abitudine di scrivere “ch = k” oppure "non = nn" e altre abbreviazioni telefoniche. Scusate ma è davvero intollerabile la richiesta di "scrivere in italiano"? Ci sono anche persone che vorrebbero trovare messaggi scritti in modo decente – io per primo- o almeno in italiano corrente. Tante volte mi parlate di credibilità, di farci sentire, di associazione. Ma che credibilità credete che si possa avere se chi entra ad osservarci esce pensando che nemmeno sappiamo scrivere!? Siamo un sito a carattere "scientifico" sebbene "amatoriale". C’è anche il preview, ma usiamolo per favore…

7. lasciamo poi perdere le postate assurde su “vermoni sanguinolenti” e altre amenità simili… (ce ne sono decine!!)

 

Capite ora che i moderatori (e io in testa) siamo in crisi e mal tolleriamo questa situazione. Per cui o le cose cambiano o saremo costretti a stingere ulteriormente le viti. Perchè il sito è ingestibile senza un minimo di “responsabilità”. Una volta c'era, ora non più!

Vi assicuro che abbiamo anche pensato di bloccare la registrazione e costringere a dare nome, cognome, indirizzo e il perché si vuole accedere al forum, come requisito minimo! E, si badi bene, non è questione di bravi e mano bravi. Su Aracnofilia il “super-professore” o “mega allevatore” è sempre uguale all’ultimo arrivato che non distingue un ragno da un moscone (e in tanti potranno testimoniarvelo. Ho rischiato più volte di perdere pedine preziose del sito per mantenermi ligio a questa cosa).

Però ci va rispetto per quello che facciamo. Qui si parla di RAGNI e questo è un forum di DISCUSSIONE, per cui mi aspetto – per lo meno- che chi entra (per i vecchi del sito questo discorso era palese e mai è stato necessario farlo) DISCUTA, aggiungendo qualcosa al discorso o facendo domande, non “chiacchierando”, tanto per far presenza, fregandosene altamente del lavoro che si sta facendo (e che vi assicuro costa una certa fatica). Io ci butto quasi tutto il mio tempo libero! E immagino che anche Voi, che seguite da tempo il sito e ci riversate le vostre conoscenze ed esperienze non sareste soddisfatti dal perdurare di una situazione del genere....

 

Io spero che capiate la profonda tristezza che questa situazione mi comporta...

 

Matteo

 

PS: rispondo a questa nota perchè si è fatto un post pubblico! Vi faccio notare però che ho ricevuto - dall'altro lato- alcune mail di utenti che si lamentavano dell'esatto contrario e chiedevano di "regolare" con più fermezza il forum. Pena il perdere un utente...

E chi può biasimarli? [:D]

 

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

ARACNOFILIA.ORG -amministratore

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

Link to comment
Share on other sites

Luca,tutti,

 

a me non sembra che i toni si siano accesi,semplicemente però aumentando gli utenti aumentano le probabilità che ci sia qualche "testa calda" da regolare e bacchettare prima che il tutto degeneri.

 

Tutti insieme,non parlo solo di noi moderatori,non parlo solo di Matteo,parlo di Aracnofilia tutta,vogliamo creare un punto di riferimento,una associazione e le basi ci sono,ma bisogna continuare così,o anche migliorarsi.

 

Il post di Matteo è esplicativo dei problemi a cui è andata incontro Aracnofilia e credo sia dovere di tutti mantenere il decoro e lo spirito giusto.

 

Forza ragazzi,sono regolette da poco,semplici e non illiberali.

Aiutiamoci a vicenda!!!

 

E chiedo scusa se ogni tanto esco dalle righe.

 

P.S. Fuzzio un po' mi manca[:D]

Link to comment
Share on other sites

In effetti le "litigate con Fuzzio", erano SEMPRE legate ai ragni e alla gestione di problemi legati agli aracnidi (riproduzioni/vendita)... come moderatori non siamo noi entrati in lite con l'amico Fabrizio [:D]. A livello di utenti alla pari, si... ma sempre - seppur con toni accesi - rispettando il parere (a cui si può anche essere contrari, anche fortemente) degli altri.

 

Le "scaramuccette" con Fuzzio infatti non rientrano nel discorso che ho fatto pocanzi. I discorsi (anche se talvola ci si è pizzicati per bene) erano perfettamente pertinenti agli scopi del sito.

 

Matteo

 

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

ARACNOFILIA.ORG -amministratore

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

Link to comment
Share on other sites

Salve,

anch'io come voi ho avuto sentore di un certo declino. Personalmente nonostante sia iscritto dai primi giorni dalla formazione di questo nuovo forum e nonostante mi trovi giornalmente a "sfogliarlo", mi sono trovato a rispondere a pochi topic e a crearne un paio; questo perchè credo che ognuno dovrebbe rispondere con cognizione di causa e in modo attinente ai topic. Personalmente odio quelle lunghe pagine composte solo da "ok, anch'io, mi spiace etc.." soprattutto nelle sezioni allevamento e forum generale e inoltre odio quando da un topic si passa alla discussione di qualcosa che non è attinente con l'oggetto del topic. Secondo me non contribuiscono alla crescita del sito e a volte fanno passare la voglia di leggere un topic anche se interessante.

Forse sarò anche l'unico ad aver riempito la scheda proposta da Matteo con tutti i dati personali e invece penso che questa sia una cosa importante per una piena adesione ad aracnofilia e per non rimanere solo dei nomi su questo forum.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Guest volothar

Personalmente non posso che confermare tutto quello detto da Matteo, anche io (nella piu piccola fetta di utenti che frequenta abitualmente la chat di aracnofilia) ho ricevuto lamentele simili per la piega presa in alcuni post.

 

Aggiungerei solo una piccolissima nota alle regole.

 

Il forum dispone di un motore di ricerca che funziona benissimo (io stesso lo utilizzo più volte magari alla ricerca di vecchi post) sarebbe sempre bene consultarlo prima di postare (e inutile che poi chi fa le ricerche vi dia il link del post precedente dove si è gia parlato della cosa).

 

Per i messaggi di "ciao e benvenuto" o le comunicazioni "mi ha mutato la xxxxxx" esiste l'off-topic dove la tolleranza è comunque alta.

 

Solo seguendo queste poche regole il forum puo essere un utile strumento, altrimenti a breve ci sarebbero quasi esclusivamente post con pochissime risposte utili ma tante faccine e saluti.

 

In pratica non si vuole assolutamente far si che "l'amicizia" che ha sempre contraddistinto il forum venga meno, ma certo non si può ridurre il tutto ad una chat, che tra le altre cose esiste, funziona, e come tutte le chat è molto più libera nelle forme nelle abbreviazioni e tutto il resto.

 

*Enrico*

Link to comment
Share on other sites

Beh...che aggiungere... Avete già detto davvero tutto. Inviterei soltanto tutti a seguire il consiglio di enrico e di paolo che esortano a limitare comunicazioni superflue nelle sezioni più serie e a rispettare il tema scelto di un discorso.

 

Franci

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti.

Caro Matteo.

Da "vecchio" utente del forum (se mi posso considerare tale), capisco perfettamente la posizione di Luca.

Di pari passo però, le tue parole sono assolutamente adeguate alle circostanze!

Ho la totale impressione che quello che lamenta Luca sia, nella sostanza, esattamente ciò che lamenti tu.

In realtà ciò che io posso provare (e credo pure Luca) è una certa nostalgia per il tono molto più amichevole e cordiale che regnava in precedenza nel "forum".

Fino a qualche mese fa, questo "forum", era un vero "luogo" di aggregazione.

Molto più di quanto non lo sia adesso, con tanti e tanti utenti in più.

Secondo me dovremmo tutti fare qualcosa di concreto per riportare la situazione al livello di qualche mese fa.

Anche a costo di prendere UN unico provvedimento che però sia totalmente risolutivo!

Secondo me, intervenire in maniera "mirata" sul singolo episodio o sulla singola persona, "inasprisce" solo l'ambiente e non porta risultati concreti.

Sarebbe molto meglio un grande giro di vite piuttosto che tanti piccoli.

Per cui, propongo di attuare modalità "selettive" più rigide all'inizio, e iniziare a "bandire" le persone che, sottoposte a qualche "richiamo" di troppo non si adeguino a quella che è una "policy" che VA rispettata.

Lo so che è un discorso piuttosto "duro".

Però credo che sia l'unico modo per recuperare una situazione ancora recuperabilissima!

Non lasciamo passare troppo tempo però.

 

Questa è la mia posizione.

 

Regards.

Diego Nannuzzi.

Link to comment
Share on other sites

Stiamo discutendo tra i moderatori proprio di quello che dici, Diego... anche a noi non piace passare le serate a "pizzicare" i ragazzi nuovi. Preferiremmo di gran lunga parlare di ragni.

 

A breve quindi le decisioni in merito.

Matteo

 

PS: il presente topic, è perfetto se qualcuno vuole aggiungere la sua "gradita" opinione e/o suggerimenti. Preferirei che fossero però solo i "Super Member" che conoscono il sito e le sue regole naturali interne da più tempo....

 

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

ARACNOFILIA.ORG -amministratore

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

Link to comment
Share on other sites

Anche se sono con voi non da troppo tempo e per questo,forse,non avrei il diritto di dare la mia opinione,credo che per il rispetto di tutti e specialmente del tuo Matteo e degli altri moderatori,i quali con te stanno compiendo un signor lavoro,un giro di vite sia necessario.

Infatti tali regole non possono che favorire l'ordine soprattutto e di conseguenza la chiarezza.

E,beninteso,lo dice uno che si riconosce appieno in alcune delle osservazioni che sono state citate sopra.

Concordo con tutti in ciò e in particolare con Diego nel favorire una soluzione ben radicale piuttosto di molte e meno "dure";sempre tenendo bene in considerazione la quantità di lavoro che per esse si renderebbe necessario.

Come per Luca,anch'io ho ormai la tendenza a considerare Aracnofilia come il "mio" sito,aggiungendo inoltre di non essermi mai trovato altrettanto bene in nessun altro luogo di incontro virtuale in tutto il web.

 

Loris

Link to comment
Share on other sites

Sarò superficiale, ma non ho notato un tale "inasprimento" della situazione. E' chiaro che la maggior diffusione del forum porta ad una "moda" o se vogliamo "curiosità" nel frequentarlo e quindi porta anche persone che magari hanno meno passione per i ragni o che sono alle prime armi e magari abituate ad altri forum meno "culturalmente elevati", in cui magari è più importante lo "sfottò" piuttosto che la vera essenza del forum.

Ogni tanto bazzico su forum che sono quasi allucinanti per come sono organizzati, 10 post di cavolate che circondano magari un solo post normale cui nessuno ha risposto.

Sono del tutto d'accordo nell'"indurire" l'iscrizione, in modo da avere più riferimenti alla persona nuova e nello stesso tempo di limitare i cosiddetti "indesiderati".

Occorre però tenere conto delle differenze suddette fra i vari forum su internet, ed agire in modo da limitare la diffusione di certi post anche sul nostro forum.

Penso inoltre che TUTTI i "vecchi" di questo forum e quelli nuovi che si sono sempre comportati correttamente debbano cercare di mantenere l'ordine, magari ignorando i post insulsi e rispondendo in modo da INSEGNARE ai nuovi arrivati (quelli maleducati intendo) come ci si comporta in un forum (qualsiasi forum!).

Per discutere c'è la chat e l'off topic (che lascerei molto più libero come già è, naturalmente cum grano salis).

Post come quello delle Latrodectus dovrebberò non solo essere chiusi a mio avviso, ma letteralmente ignorati, dandogli l'importanza che meritano...infine appena possibile chiusi.

Questo non è essere duri, è avere rispetto per chi ama gli argomenti del forum!

Spero di non aver rotto troppo come è mio solito, parlo sempre troppo! :-)

Ciao

 

Emanuele

Link to comment
Share on other sites

Guest vesubia

Io non sono un "Super Member", ma intervengo lo stesso perché non ho critiche da fare ma voglio rincarare la dose. Matteo ha citato solo i fatti principali, ma ce ne sono altri; forse oggi di poca importanza ma che però potrebbero diventare rilevanti in un futuro che spero prossimo.

Per esempio: mettetevi nei panni di un "visitatore straniero" (straniero che dobbiamo ammirare per essersi sobbarcato la fatica di imparare la nostra complicata lingua), ebbene:

1) capita in una pagina piena di "kk" "nn" "cmq" ecc., che cosa si pretende che ce ne capisca? Che impressione ne riporta?

2) tornerà mai in un sito così "pazzesco"?

3) che figura ci fa (e che danno patisce) Aracnofilia ospitando "kk" e soci?

E voglio chiarire il concetto di danno: non è vero che tutti gli "addetti ai lavori" snobbino gli aracnofili, ma essendo i primi molto prudenti nelle loro mosse è necessario che i secondi si dimostrino seri appassionati; in caso contrario nessun contatto sarà mai possibile. Cito una mia esperienza personale: in ambito entomologico il miglior conoscitore di imenotteri che io (cosiddetto accademico) conosca è ... un ex dipendente FIAT ora in pensione!! E quando lui "banfa" io (Prof. o non Prof.) "pipo" (rivolgersi a Matteo per la traduzione!!).

Voglio anche ricordare che è difficile convincere qualcuno delle proprie buone qualità; ma assai più arduo è convicerlo che nel frattempo ci si è migliorati (leggi: la prima impressione non gliela levi più).

Questo non è tutto quello che vorrei dire ma penso che possa bastare a far capire a chi di dovere che farebbe bene a dedicarsi alle porcellane cinesi piuttosto che al suo "hobby" attuale: collezionare "kk", "nn", ecc..

Ciao a tutti,

Claudio

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.