Vai al contenuto
Paolina

Ragusa (RG) - Steatoda nobilis con Argyrodes argyrodes

Recommended Posts

Data: 10/07/2018 ore 19.30 circa - temperatura 30 gradi - sereno 

Luogo: Ragusa c.da Serramenzana

Ubicazione/microhabitat: entrambi i ragni convivono pacificamente tra le foglie interne di Aloe arborescens. Il più grande è simile a Synema g. e pasteggiava tranquillo una mosca, il piccolo (simile a un Argyrodes, magari è lui) gironzolava intorno curioso con movimenti lentissimi

Dimensione: body length del grande 1cm scarso, il piccolo era davvero minuto, tipo 1/8 di unghia. Impossibile misurarli

2018_07_10-18_38_16_3bc36.jpg

 

2018_07_10-18_39_05_ee178.jpg

2018_07_10-18_39_27_01101.jpg

2018_07_10-18_39_45_d256b.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il piccolo dev'essere per forza Argyrodes sp. che tra l'altro, essendo cleptoparassita, ci sta che si trovi nella ragnatela di un altro ragno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
43 minuti fa, Darko ha scritto:

Il piccolo dev'essere per forza Argyrodes sp. che tra l'altro, essendo cleptoparassita, ci sta che si trovi nella ragnatela di un altro ragno.

Sì Darko, avevo già notato altri esemplari bruni di Argyrodes sulla tela della Cyrtophora c.  che mi è sparita oggi pomeriggio nel nulla. Ho trovato un buco enorme nella tela, ma potrebbe essere stato un uccello? 😟

Infatti ho scoperto questi due ragni proprio perche' cercavo la Cyrtophora, ma niente. Volatilizzata...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, elleelle ha scritto:

Il grande è Steatoda nobilis

 

Grazie mille :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti! I soggetti sono sempre loro, Steatoda nobilis e il suo cleptoamico A.argyrodes. La domanda è: visto che il prosoma è già bruno, si può risalire al sesso dell'esemplare S.nobilis? L'ho beccato ieri 17 agosto 2018 dopo le 23 su una pala di fico d'India. Era enorme rispetto ai soliti esemplari trovati finora, superava abbondantemente il cm di lunghezza.

2018_08_18-08_19_20_e080d.jpg

2018_08_18-08_19_36_998ea.jpg

2018_08_18-08_19_49_7278e.jpg

questo in basso è un altro esemplare S.nobilis . Fino a poche sere fa camminava liberamente come l'altro, ieri invece se ne stava perfettamente sigillato nel suo involucro di tela a pasteggiare un insetto. Non si vede dalla foto ma ad occhio nudo sì. È normale se ne stiano rintanati lì anche se credo si tratti di ragni prevalentemente notturni? Magari è un modo per pasteggiare indisturbati?

2018_08_18-08_20_08_ecb65.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.