Jump to content
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Topics

  • Similar Content

    • By LorenzoBenev
      Salve,
      vorrei sapere se può essere una buona idea dare dei Tenebrio molitor adulti, quindi in sostanza coleotteri adulti, a degli Euscorpius italicus.
      Ho sempre e solo sentito parlare di questi animali come pasto in stadio però di larva, cosa che sto attualmente fornendo insieme ai grilli.
      Cosa ne dite? Può andare bene come cibo?
      Grazie a tutti in anticipo!
      Lorenzo Benevento.
    • By nonfacciofoto
      Ciao ragazzi, oggi vi voglio raccontare un esperienza alquanto bizzarra e che ha dell'incredibile.
      Circa un mesetto fa il mio cocoon di Hyllus Diardi si è schiuso. Sono nati 15 ragnetti numero che è leggermente sotto la media ,ma probabilmente la femmina wc non era alla prima riproduzione . I 15 sling sono stati messi in un contenitore con dello scottex umido sotto e un tappo con zanzariera. Purtroppo la sera stessa di ho ritrovato 10 sling affogati nelle gocce d'acqua formate sulla parete. Praticamente quei rimbambiti, camminando sulla superficie avevano creato un effetto palla di neve che li aveva inglobati fino alla morte.
      Estremamente incavolato ho deciso di fare una pazzia. Ho preso i 10 cadaverini e divisi in 2 gruppi. 5 li ho lasciati ad asciugiare su un foglio e 5 preso da un'ondata di follia alla frankeinstein li ho cominciati a rianimare. Ho applicato per 1 minuto circa una leggera pressione sull'addome in modo da far decontrarre le zampe e tentare di mandare in circolo l'emolinfa nel corpo. Voi non ci crederete, nemmeno io, ma quei 5 ragnetti sono resuscitati. 4 nell'arco di 10 minuti l'ultimo inizialmente creduto spacciato ha avuto un lento recupero nelle 24h successive ( sembrava avere una zampa paralizzata e difficoltà nel muoversi).
      Oggi i miei 10 sopravvissuti sono tutti in perfetta forma e con 1 bella muta alle spalle.
      Che ne pensate? E' stato un caso o la mia mossa è stata decisiva?
      Buona giornata e ci si vede a Fiano Romano
    • By edowikipedia
      Data: 09/10/2016 16:45
      Luogo: Parco dell'Inviolata (Guidonia,Roma)
      Posizione e microhabitat: tra le rocce, in bosco e con umidità medio-alta (allego foto)
      ​​

      ​Dimensioni: 26mm​

      ​​


       
      Tutti gli individui trovati sono stati rinvenuti rigorosamente sotto la stessa roccia malgrado un'attenta ricerca in tutta la zona circostante, con l'eccezione di un solo esemplare molto giovane trovato a 1-1,5m di distanza. Naturalmente è stato raccolto un solo individuo.
      Grazie mille per l'aiuto.


       
    • By MarcoP
      Data: ogni giorno basta scendere in cantina....
      Luogo: cantina\giardino\abitazione
      Dimensioni: non so il corpo ma credo intorno ai 10-11 cm con le zampe

      Mi sono da poco trasferito in una casa vecchia e viste le spese
      Di ristrutturazione della stessa on credo che riuscirò
      A sistemare per ora la cantina....
      È una festa per ragni e scorpioni di ogni
      Genere, non che a me diano fastidio anzi ma cominciano
      A salire in casa di notte e alcune specie sono enormi e non
      Le avevo mai viste!!!! Vivevo in campagna da bambino quindi sono
      Abituato a ragni di ogni tipo ma questi proprio no....

      Stesso discorso per gli scorpioni ero abituato a quelli minuscoli con le chele cicciottelle ora sono pieno di scorpioni rossastri e con chele fine fine....cambia qualcosa a livello di pericolosità? Ce ne saranno almeno un centinaio....
      Anche se loro li scovo meglio con la lampada UV

    • By Fede95
      Ciao
      Ho trovato questo Euscorpius, possibile sia Euscorpius aquilejensis? Se non sbaglio dovrebbe essere femmina
       
      Data: 07/09/2016 di mattina
      Luogo: Chiusi scalo (Siena) sotto a una scatola in cantina
       


      ​​

      ​​

      ​​


×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.