Jump to content
Henry

Escursione in Austria per Lycosa singoriensis

Recommended Posts

Cari amici, riesco solo ora ad aggiungere qualche foto della fantastica avventura con il fotografo della National geographic

 

Ma nell'habitat è necessaria la presenza di un Carlo inginocchiato per scovare esemplari di questa specie?

 

Ebbene si, condizione necessaria. Ma anche la presenza dell'altro losco figuro in posizione prona è stata fondamentale.

 

2016_09_23-20_50_01_a23af.jpg

​​

2016_09_23-20_50_01_c4e14.jpg

​​

2016_09_23-20_50_01_ec592.jpg

 

Sebbene si sia concesso anche la posizione supina

 

2016_09_23-20_51_24_3b159.jpg

 

 

L'ambiente circostante era di un certo interesse.

Sterile, non abbiamo visto molta altra araneofauna rispetto alle nostre macchie e ai boschi che ben conosciamo, ma interessante.

 

Infatti in questo Bacino endoreico, dove l'accumulo idrico è funzione della piovosità annuale di questa vastissima zona pianeggiante, si hanno manifestazioni particolarissime.

Il lago e le zone umide circonstanti variano continuamente, e anche di molto, la loro estensione. Zone per anni coperte da pochi centimetri d'acqua possono essiccarsi e rimanere tali per lungo tempo prima di tornare ad essere immerse. Anche nel lago principale, con un'estensione di oltre 300 chilometri quadrati, la profondità media non supera il metro.

Ciò significa notevole evaporazione dell'acqua durante la stagione estiva e conseguente accumulo di sali. Sali che si depositano e risultano visibili in tutte le aree che, come detto prima, possono trovarsi esposte a causa dell'abbassamento periodico del livello acqueo.

2016_09_23-21_00_15_3cb87.jpg

​​

2016_09_23-21_00_15_64b81.jpg

 

In queste aree brulle, secche e cariche di sali, Lycosa singoriensis costruisce le proprie dimore.

 

2016_09_23-21_02_21_d576d.jpg

 

I chilometri macinati sono stati tanti, oltre 24 ore svegli, in un ambiente ostico, arido e rovente che ci ha seccato le fauci come mai successo in vita mia.

 

Ma ci torneremo...

 

:D :P B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissimo!! la prossima volta chiamatemi, magari faciamo una due giorni in Bulgaria al lago di Batak, o un altro lago, campeggiamo in libertà, quattro canne da pesca, quattro botiglie di rakya e solleviamo tutte le pietre del lago!!! :D :D :D voli fra 20/30 €!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahah Grandissimi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui ha proprio l'espressione in bilico tra meraviglia e commozione, come a dire: "avete fatto questo lungo viaggio solo per me?"

2018_10_21-07_39_29_1f59a.jpg

😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.