Vai al contenuto
Tonci.m

Sottovalle (AL) - Maschio di Philaeus chrysops anomalo

Recommended Posts

​Data: 07/05/16

Data: 15:00

Ore: Sottovalle (AL)

Posizione e microhabitat: roccie con la vegetazione intorno

Dimensioni: 10mm

 

Ciao a tutti,

Come da descrizione ho fotografato questo ragno ma solo tornando a casa ho scoperto l'anomalia visibile sotto l'occhio sx,

Ho gia chiesto in giro ma nessuno mi ha fornito delle spiegazioni esaurienti

 

Usando la tecnica di "field studio setting" non devo portare l'animale a casa ma lo fotografo sul posto, quindi non sono in possesso dell'animale.

Ho altre foto se dovesse servire ma questa è la piu ravvicinata.

Non credo si tratti di goccia d'acqua, sembra piu una malformazione (nono occhio)

 

Qualche idea di cosa potrebbe essere?

 

Grazie in anticipo!

 

:)

T.

 

 

2016_05_14-15_30_21_372e4.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da quel che si vede o è una goccia (cosa piu probabile) o è una malformazione (che però, per me, ha una forma troppo regolare).

 

Nel secondo caso occorre capire che i ragni, come gli altri esseri viventi, sono soggetti a malformazioni. E' quindi solo raro vederle ma non sono avvenimenti così eccezionali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una lacrimuccia :-p

 

Prendi un ragno, nebulizza acqua e poi vedi come si presentano le goccioline di acqua...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dalla forma e soprattutto dalla posizione è palese che si tratta di una minuscola goccia di liquido esterna alla superficie dell'occhio del ragno. Se fosse un'anomalia genetica avrebbe tutt'altra forma e posizione!! Ave atque vale! Elena

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

No che non piangono, eh! Era per dire!

Matteus, la mia era una battuta ironica... :uups:

 

Ciao

T.

 

 

Sempre meglio precisare... Vorrei mai che passa qualcuno che "ho letto su aracnofilia che i ragni piangono!" :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Sempre meglio precisare

Concordo, cercherò di evitare in futuro frasi simili ;)

 

 

Dalla forma e soprattutto dalla posizione è palese che si tratta di una minuscola goccia di liquido esterna alla superficie dell'occhio del ragno

A questo punto occore fare un poco di precisazioni, doverose direi

L'aracnide è stato catturato con un bicchiere di plastica, è rimasto lì per il tempo utile per allestire il set fotografico

dall'inizio alla fine (cattura, allestimento, shooting) saranno trascorsi 20-30 min, considerando il carattere di questi aracnidi se non fosse evaporata sarebbe scivolata via...

Non pioveva e non era nemmeno la mattina presto, ragion per qui escludo la rugiada anche perchè non sarebbe solo una goccia

Resina? Può darsi ma quella parte inferiore che tanto assomiglia ad una palpebra non me la spiego

 

Non ho foto migliori, purtroppo...

Vi chiedo scusa per la mia insistenza ma sono curioso e seguendo un filo logico non sono convinto che si tratti di una goccia

Tuttavia siete in molti a sostenere questa teoria e sicuramente molto + esperti di me quindi ne prendo atto e vi ringrazio del vostro tempo. ;)

 

Ciao!

T.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

  • Discussioni

  • Contenuti simili

    • Da Syrio
      Data: 20 maggio 2018
      Luogo: Piazzo (Segonzano, TN), 500 mslm
      Posizione e microhabitat: Muretto
      Ciao a tutti! Fotografato qualche ora fa nel muretto in giardino; si riesce a capire di che genere è (la specie immagino sia dura)?
       
      Grazie,
      Andrea

       
    • Da Ser Bricc


      ​​

      ​​

      ​​

      ​Salve a tutti, vorrei chiedervi un aiutino per questo esemplare di ragno, io sono riuscito ad arrivare alla famiglia dei Salticidae ma più in la non riesco ad andare ( almeno credo che sia di quella famiglia, non essendo un esperto sono andato per logica vedendo la corporatura e come si muoveva ).
      Data: 9/4/2018 ( fotografato alle 20:00 )
      Luogo: Piemonte, a Vercelli ( 133,189 metri sul livello del mare )
      Habitat: fotografato in casa
      Dimensioni: non sono riuscito a prendere delle precise dimensioni ma ho inserito come riferimento la grandezza della banda colorata del tappeto ( 1,5 cm)
      Mi scuso se le foto non sono un gran che ma non ho proprio un'attrezzatura per ragni così piccoli :-( spero comunque che si possa arrivare ad una identificazione abbastanza precisa
      vi ringrazio per l'aiuto
    • Da Justaspider
      Cerreto Ratti (Alessandria), in prossimità del centro abitato, acccanto ad una fontana, nel primo pomeriggio. Lunghezza del corpo circa 2.3 mm.
       
      E' possibile determinarlo?
       
      Mille grazie.
       
       
      Dopo ripetuti tentativi, non riesco assolutamente a caricare l'immagine (ca 50KB).
       
      Grazie ugualmente.
    • Da Syrio
      Data: 6 agosto 2017
      Luogo: Parco, Tokyo (Giappone)
      Posizione e microhabitat: sul tavolo
       
      Buondì! Ultimo ragno dal Giappone che ho fotografato. Penso di non sbagliare se dico che è un salticide, ma qualcuno riesce ad andare oltre?
       
      Grazie,
      Andrea
       


      ​​

      ​​


    • Da Paolo C.
      Data: 22/05/2017 ore 13,00
      Luogo: Castelfranco Veneto (TV)
      Posizione e microhabitat: camminava tra le foglie di una quercia
      Dimensioni del ragno: 8mm di bodylenght e 13mm di legspan
       
      potrebbe essere un maschio di ​Philaeus chrysops ?
       

       


      ​​


       

×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.