Jump to content

Roma (RM) - Scytodes sp.


Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

Non sono un esperto quindi mi rivolgo a voi per il riconoscimento.

 

ragno-5mm-1.jpg

 

data: 28 ottobre 2015

luogo: Roma, tra le pareti e il soffitto del bagno di un appartamento 4 piano in zona urbana.

dimensioni: 5mm

 

Ho un problema domestico dovuto a una possibile schiusa di ragno violino in casa, e avendo due bambini piccoli, devo decidere se effettuare una disinfestazione o no.

Vado con ordine, circa un mese e mezzo fa credo di essere stato morso da un ragno violino sul collo del piede. I sintomi mi sono sembrati molto simili a quelli descritti per il loxoscelismo; il piede si è gonfiato fino al malleolo, è comparso una zona fortemente arrossata di circa 5-7 cm di diametro, dolorosissima al tatto, che poi si è lentamente trasformata cheloide. Ho dovuto assumere antibiortico e cortisone per via orale, perchè facevo fatica a mettere il piede a terra. Lo stesso giorno dell'ipotetico morso abbiamo visto sul pavimento un ragno che a prima vista poteva corrispondere alle varie foto e descrizioni che si trovano in rete del Loxosceles rufescens. Nel mese successivo abbiamo fatto altri 6 o 7 avvistamenti di questi ragni che non avevamo mai visto. Poichè però non siamo esperti, abbiamo deciso di fotografarli per chiedere il vortro parere. Quello della foto è il primo che abbiamo trovato, anche se è molto più piccolo degli altri, che erano tutti tra 1 e 2 cm (zampe comprese).

Scusate la bassa qualità,

Aiuto vi prego.

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao, non entro nel merito dell'incidente che ti è capitato ma il ragno in foto non è Loxosceles rufescens ma un ragno del genere Scytodes. Non si tratta di ragni pericolosi, sono caratteristici per schizzare a breve distanza (meno di 1 cm) un getto di liquido colloso per catturare le prede. Hanno cheliceri (le "zanne" con cui i ragni iniettano il veleno) molto piccoli e saldati nel segmento basale: ciò li rende praticamente inoffensivi per l'uomo in quanto non riescono a perforare la pelle.

Link to comment
Share on other sites

Ciao, non entro nel merito dell'incidente che ti è capitato ma il ragno in foto non è Loxosceles rufescens ma un ragno del genere Scytodes. Non si tratta di ragni pericolosi, sono caratteristici per schizzare a breve distanza (meno di 1cm) un getto di liquido colloso per catturare le prede. Hanno cheliceri (le "zanne" con cui i ragni iniettano il veleno) molto piccoli e saldati nel segmento basale: ciò li rende praticamente inoffensivi per l'uomo in quanto non riescono a perforare la pelle.

Ciao PiErGy,

scusa se rispondo solo ora ma ho avuto un problema con il portatile.

Ti ringrazio moltissimo per la risposta e la spiegazione esaustiva.

Giorgio

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.