Jump to content

quando l'aracnofilo è in vacanza


Guest NECRON

Recommended Posts

Guest NECRON

Ciao, volevo porvi una domanda : a tutti capiterà di doversi assentare da casa per un pò di giorni, per lavoro o per vacanza, e di non potersi portare dietro i ragnetti.Tali bestiole non si possono certo affidare a mamme o ad amici spesso aracnofobici, voi come vi comportate?

Link to comment
Share on other sites

Guest volothar

Se l'assenza non si protae per più di una settimana i problemi sono pochissimi, basta lasciare un bel recipiente con acqua (e magari vermiculite) e inumidire a dovere il substrato (sempre senza farne un pantano), per il cibo non hanno problemi, l'unica cosa è l'umidità.

 

*Enrico*

Link to comment
Share on other sites

Guest Francesco

Forse per l'umidità si può risolvere con un gocciolatoio come quello per le piante collegato alla ciotola dell'acqua

Link to comment
Share on other sites

stragiusto. anche io sono per l'aumento di substrato, ma vorrei già da un po' provare col gocciolatoio... magari faccio qualche esperimento e poi vi faccio sapere

 

sì sono contusioni da pugno. e sì la cosa mi va benissimo. sono illuminato.

Link to comment
Share on other sites

Anch'io aumento il substrato.

Il gocciolatoio non mi convince, non potendolo controllare ho paura che funzionando male crei un pantano....

Io inumidisco un pò di più e sto tranquillo...

 

Ciao Ciao

Aleli

Link to comment
Share on other sites

Guest vesubia

Non scherzo:

fate una molotov caricata ad acqua!

Il pezzo di stoffa che sporge dalla bottiglietta sarà sempre umido senza mai sgocciolare.

Link to comment
Share on other sites

Avevo provato pure io con la "molotov" a acqua. Va molto bene per le specie "semplici" ma con quelle che necessitano condizioni particolari è un po' troppo rischioso. Io in genere vado "mendicando" l'intervento di qualche amico/parente....

 

Matteo

 

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

ARACNOFILIA.ORG -amministratore

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

Link to comment
Share on other sites

pensando di fare giusta cosa (credevo inizialmente che la g.rosea scavasse...[:I]) ho messo nel terrario 10cm e + di torba. Insomma, considerando che il terrario ha base 25x50..ne ho messa un bel po'[:D]. Per farla breve, da oltre una settimana non ho vaporizzato acqua perché l'umidità è sempre rimasta entro una range di 72-80%. Sicuramente la vaschetta d'acqua ha agevolato molto: la temperatura di innesco per l'acqua affinché si disperda in una lieve forma vaporosa e di 23° e la temperatura media del terrario è stata di 24-25°.

 

..h5.gif....Catoblepa:))

Link to comment
Share on other sites

su un bel po' di siti americani che ho spulciato ho visto che l'umidità media per questi ragni è del 75%, cmnq da quando ho l'umidità a questi valori la grammostola non si è arrampicata neanche una volta sui vetri e di solito sta sempre immobile (sempre secondo quei siti dovrebbe significare che le condizioni le garbano)

 

..h5.gif....Catoblepa:))

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.