Jump to content

Recommended Posts

Fornisco schedina di identificazione corredata da qualche foto nella speranza possiate aiutarmi a definire se questa esemplare di Zoropsis Spinimana è gravida o meno. :wub: [/size]

  • DATA: 10/10/2015, in nottata, ore 3.30 circa, cielo sereno, 13°/14°.
  • LUOGO: Quattro Castella (RE), 160m s. l. m.
  • POSIZIONE E MICROHABITAT: sopra a parete in cemento armato fianco a garage in legno, all’esterno. Ambiente mediamente umido e riparato dalle precipitazioni grazie a balcone sovrastante. Frequente presenza in loco di Pholcus Phalangioides dei quali presumibilmente poteva essersi nutrita, così come di Tipulidi.
  • DIMENSIONI:

​ - Bodylenght: prosoma 7x9mm; opistosoma 11x13mm
- Legspan: 55mm[/size]


2015_10_23-23_26_36_32a74.jpg2015_10_23-23_32_11_e861b.jpg2015_10_23-23_34_32_9609d.jpg2015_10_23-23_36_37_be554.jpg2015_10_23-23_38_43_c4ae7.jpg2015_10_23-23_46_15_1f4ea.jpg[/size]

Dalle mie esperienze pregresse - a colpo d’occhio- mi sembra abbia raggiunto la maturità sessuale e pare che l’addome sia ben (sospettosamente) ingrossato. [/size]
Il dubbio è se possa essere semplicemente molto nutrita vista la facile reperibilità e abbondanza di prede nei pressi del punto dove l’ho trovata. Mangia ogni volta le passi accanto ciò che di vivo introduco nel terrario; non mi sembra tuttavia particolarmente vorace e “attiva” come sono solite le femmine di Zoropsis in prossimità della deposizione del cocoon. Resta guardinga e non manca mai di cibarsi ma raramente la vedo rompere le righe. Quasi sempre sosta ben riparata in un incavo del tronchetto che le ho posizionato semi-scoperto fra sassolini per acquari, sabbia e terriccio. Da quando l’ho presa il 10 ottobre ad oggi non ho notato particolari cambiamenti comportamentali ma il suo opistosoma sembra aver guadagnato ulteriormente in volume.

Ho ragione di sospettarne lo stato iteressante? :mah: Può essere, in tal caso, richieda ancora qualche settimana l’eventuale deposizione e ora come ora si stia dedicando all'accumulo senza eccessivo dispendio di risorse ed energie utili per creare il tipico cocoon semisferico?

Il terrario che le ho preparato misura 40x20x25h. Sicuramente ne sarebbe bastato uno più piccolo e quindi più gestibile :sisi: [/size]; questa scelta è stata dettata dal fatto che mi piace molto osservare gli “inseguimenti felpati” delle Zoropsis e così, con più spazio a disposizione, non sempre la cattura avviene nell'immediato. Tento di dare spazio a un po’ di suspance insomma... :P inoltre, ho pensato, è anche utile per vaporizzare di tanto in tanto un minimo d'acqua “a distanza” senza infastidirla troppo. Attendo e accetto ogni dritta vogliate gentilmente suggerirmi per curarla al meglio! :lol: Vi ringrazio in anticipo ^_^[/size] [/size] ;) ^_^

2015_10_24-00_17_03_279a2.jpg

2015_10_24-00_19_36_be122.jpg

2015_10_24-00_22_03_c2d3e.jpg

Link to comment
Share on other sites

I comportamenti che descrivi sono tipici. Potrebbe essere gravida oppure no. Il periodo della deposizione è la stagione fredda; da ora fino alla primavera.

Un unica precisazione: Zoropsis non osa mai attaccare ragni nelle loro ragnatele, mentre li attacca subito se li incontra allo scoperto.

Statisticamente si hanno più notizie di Zoropsis predate da Pholcus che del viceversa.

Quando decide di deporre costruisce il tipico ovisacco a tasca con una grande bolla di ragnatela cribellata intorno, ma il tutto avviene nell'arco di una giornata, senza preavviso.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.