Jump to content

allevamento camole della farina


vincenzobev82
 Share

Recommended Posts

Allevarle non ti conviene fidati... le compri con poche lire nei negozzi di caccia e pesca, e le tieni prima di offrirle aglia animali a spurgarsi su un substrato formato da farina lattea alla frutta, miele, calcio in polvere e cereali sbriciolati, e poca acqua, il composto deve essere compatto e piuttosto secco, con questa base, io tengo in vita le camole per molto molto tempo. Se le tieni al caldo dopo un pò vedrai le prime pupe, dalle quali nasceranno delle farfalle bianche molto piccole e bruttine[:)]

ciao Ema

Link to comment
Share on other sites

farfalle? guarda che ti confondi con le camole del miele. le camole della farina, dopo essersi impupate, si trasformano in piccoli coleotteri neri, non molto amati da alcuni ragni (come la mia grammostola). la stessa cosa avviene per i kaimani, che però sono un po' + grandicelli. io ti consiglio di tentare di allevarle per due motivi. il primo è che allevarli e riprodurli è davvero semplice. basta disporre di un contenitore e di un mix di farina cereali, crusca e qualsivogli altra cosa che riesci a trovare in cucina. dopo la riproduzione potrai cosi disporre di larve di ogni misura e delle microcamole, utili per l'alimentazione degli spidersling. il secondo motivo è che le camole provenienti dal caccia e pesca vengono alimentate quasi esclusivamente con crusca, e quindi il loro apporto nutrizionale è scarso, ricco soprattutto di grassi. e se un ragno è quello che mangia...

Link to comment
Share on other sites

ema si dice lapsus [:o]. cmq per evitare il cannibalismo di questo cattivissimo insetto sia dannoso per le uova penso basti mettere un substrato profondo. se proprio setacci la farina. ma nel mio caso non era necessario: sono stati piuttosto prolifici e anche se qulache uovo è stato mangiato...

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Riprendo da qua per non aprire un nuovo topic, pensate che tenere il contenitore delle camole della farina con sotto una parte di cavetto riscaldante 15w possa aumentare la crescita di queste?? io credo di sì, dato che tenendole al freddo sono meno attive e invece ho notato che col calore sono molto più attive...

Link to comment
Share on other sites

L'ideale sarebbe un contenitore con una grata (zanzariera metallica o fiberglass) a metà strada... le uova passano di sotto e le camoline idem...dopodichè sono al sicuro... ;)

Un altro modo per evitare che gli insetti adulti mangino le uova consiste nel fornir loro (con parsimonia) qualche pezzo di carota o di mela, in modo che abbiano una fonte di acqua a disposizione...

Io le allevo in box da frigo con una finestrella di rete... come substrato uso farina bianca, farina gialla, biscotti sbriciolati, pane secco, croccantini vegetali per cincillà, muesli, fiocchi d'avena e quant'altro mi capita sottomano...

Sono anni che le allevo senza grossi problemi...

 

Per i caimani, più o meno lo stesso discorso...ma un po' più di cibo "fresco" a disposizione...

 

Per altre informazioni:

www.amiciinsoliti.it

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.