Vai al contenuto
PiErGy

Guida ai ragni d'Europa

Recommended Posts

Ho portato mio figlio Davide per la seconda volta a vedere la mostra 'Zanne, corazze, veleni' presso il Museo civico di Storia Naturale di Genova e l'ho trovato alla biglietteria..preeeeeeeeso! :4fuu9h1: :4fuu9h1: :4fuu9h1:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

com'e' la mostra?

Accidenti scoperta adesso e finisce il 14 Giugno! (manca la faccina che piange a dirotto!!!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho portato mio figlio Davide per la seconda volta a vedere la mostra 'Zanne, corazze, veleni' presso il Museo civico di Storia Naturale di Genova e l'ho trovato alla biglietteria..preeeeeeeeso! :4fuu9h1: :4fuu9h1: :4fuu9h1:

 

se ti va potresti fare una sorta di "recensione" della mostra! Anch'io ne avevo sentito parlare, però se ti va di farlo apri una discussione a parte, che qui si andrebbe off-topic... :sisi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il capitolo Lycosidae dimostra la veridicità del famoso detto "donna baffuta sempre piaciuta"..

Arctosa cinerea.. ebbene sì, credo all'amore a prima vista.. :) :) :)

(ora ditemi come faccio a scrivere in corsivo dal cellulare visto che l'icona non compare B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E dopo la vaccata appena detta qualcosa di più serio: guardando la scheda di Araneus alsine non posso che confermare i luoghi di ritrovamento citati nel testo. In effetti ho avuto modo di osservarlo ai margini di un bosco, su un grande prato, dove giaceva una foglia secca chiusa a tubo all'interno della quale ho trovato il coloratissimo amico, anzi amica :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

OT

(ora ditemi come faccio a scrivere in corsivo dal cellulare visto che l'icona non compare B)

 

Basta usare la sintassi i e /i inserita nelle parentesi quadre ed il testo in mezzo. Volendo si puo' fare.

 

fine OT

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa ma sono ignorante come una bestia in tema di pc :blush: ^_^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'accento comunque vedo che non si riesce a risolvere..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi evitiamo i post consecutivi dai.. il regolamento è chiaro nel disincentivarli. Si può aggiungere qualcosa modificando il post appena inviato, ci sono 24 ore di tempo per modificare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Letto male regolamento..modificheró come suggerito se ricapita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi è rincresciuto tantissimo venire a sapere che Heiko Bellmann è venuto a mancare di recente.

se pur quest'opera è abbastanza giovane ho sempre sperato in una seconda edizione che andare a far da tappo a quelle piccole lacune che il testo si porta dietro

 

anche perchè credo che sia il testo di riferimento per chiunque voglia avvicinarsi al mondo dei ragni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Segnalo che a breve sarà pubblicata la nuova edizione italiana di questo libro. Da quanto son riuscito a sapere, dovrebbe esserci un aggiornamento accurato su nomenclatura/tassonomia e qualche lieve modifica nei contenuti ma, proprio a causa della morte dell'autore, non saranno aggiunte ulteriori specie rispetto a quelle descritte nell'edizione precedente. Vedremo, questo il link:

 

http://www.editorefrancomuzzio.it/libri/guida-ai-ragni-d-europa.php?utm_source=facebook&utm_campaign=Ragni%20aggiornato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto modo di avere tra le mani una copia della versione aggiornata. Confermo quanto detto da Piergy riguardo all'aggiunta di nuove Specie, non c'è ne sono.

Foto e disegni sono nello stesso numero e la qualità della brossura è la medesima.

Dovendolo ristampare hanno però aggiornato tutta la nomenclatura, l'indice è molto più fruibile e privo di mancate traduzioni come il precedente.. :cop:
Per chi ha già la prima versione è abbastanza superfluo a mio avviso acquistare anche la nuova, dato che, a parte la nomenclatura (e l'immagine di copertina con Cheiracanthium che sostituisce il buon Synema :nono: ) il testo è il medesimo.


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie della segnalazione. Rimando a comprare :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.