Vai al contenuto
PiErGy

Guida ai ragni d'Europa

Recommended Posts

come Olios argelasius (ne sarà felice Gamberone)

Non sai quanto! Nè sul Roberts, nè qui! Grrrr :cop: !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, mi hanno detto che è valido. Ma non mancano problemi tassonomici ed erroretti qua e la....

 

Riporto da pag.346:

Euscorpius italicus (Scorpione italiano)

Caratteristiche: con il suo corpo lungo fino a 50 cm è decisamente più grande di altre specie congeneri.

Erroretto? :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

So di negozi specializzati che vendono cuccia e guinzaglio per la suddetta specie! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

EUSCORPIUS FLAVICAUDIS / E. ITALICUS Overall sizes if outstretched (cm): 110 - Body lenght (cm): 45 - Weight (kg): 2,5

2016_03_18-22_01_33_d9e31.jpg



:sisi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Carlo, non vorrai terrorizzare ancora di più qualche profano che capitasse per caso in questa discussione? :lol: Comunque, molto simpatico il sito da cui hai preso la foto(www.ecofauna.com), viene la tentazione di comprare, anche se penso che i prezzi siano proibitivi perchè non direttamente indicati, ma da richiedere via mail. Scusate l' off-topic! :uups:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

 

ho comprato questo libro e vedo che le schede sui ragni in cima alla pagina hanno una fascia colorata. Non riesco a trovare analogie tra i ragni catalogati nella stessa fascia di colore, quindi presumo che i colori siano messi a casaccio solo per dare uno stile grafico al libro. E' corretto????

 

Ad esempio le prime schede contraddistinte dal giallo annoverano le seguenti famiglie: Atypidae, Nemesiidae, Ctenizidae, Filistatidae, Scytodidae, Pholcidae, Segestriidae, Dysderidae, Mimetidae, Eresidae,.........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

 

ho comprato questo libro e vedo che le schede sui ragni in cima alla pagina hanno una fascia colorata. Non riesco a trovare analogie tra i ragni catalogati nella stessa fascia di colore, quindi presumo che i colori siano messi a casaccio solo per dare uno stile grafico al libro. E' corretto????

 

Ad esempio le prime schede contraddistinte dal giallo annoverano le seguenti famiglie: Atypidae, Nemesiidae, Ctenizidae, Filistatidae, Scytodidae, Pholcidae, Segestriidae, Dysderidae, Mimetidae, Eresidae,.........

 

L'ho notato anch'io e mi ha dato molto fastidio perché, non essendo in ordine alfabetico, fanno perdere un sacco di tempo.

Credo però che la motivazione sia seria, di tipo filogenetico, anche se a me sfugge.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

 

ho comprato questo libro e vedo che le schede sui ragni in cima alla pagina hanno una fascia colorata. Non riesco a trovare analogie tra i ragni catalogati nella stessa fascia di colore, quindi presumo che i colori siano messi a casaccio solo per dare uno stile grafico al libro. E' corretto????

 

Ad esempio le prime schede contraddistinte dal giallo annoverano le seguenti famiglie: Atypidae, Nemesiidae, Ctenizidae, Filistatidae, Scytodidae, Pholcidae, Segestriidae, Dysderidae, Mimetidae, Eresidae,.........

 

L'ho notato anch'io e mi ha dato molto fastidio perché, non essendo in ordine alfabetico, fanno perdere un sacco di tempo.

Credo però che la motivazione sia seria, di tipo filogenetico, anche se a me sfugge.

 

Beh se è così l'autore avrebbe anche potuto avere il buon cuore di scriverlo per metterne a conoscenza anche noi!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi permetto di segnalare che "Guida ai Ragni d'Europa" è proprio un altro libro rispetto all'"Atlas Spinnentiere Europas" di Heiko Bellmann.

Si tratta invece della traduzione del "Der Kosmos Spinnenfuhrer", sempre di Heiko Bellmann.

 

http://www.kosmos.de...nenfuehrer-541/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non riesco a trovare analogie tra i ragni catalogati nella stessa fascia di colore, quindi presumo che i colori siano messi a casaccio solo per dare uno stile grafico al libro.

 

Se guardi, sul retro della copertina c'è il riepilogo che lega famiglie-colori-pagina. Se sul campo trovi uno Sparassidae, guardi sul riepilogo e vedi subito che dovrai andare a visionare le pagine marcate in celeste. Le troverai rapidamente con un semplice colpo d'occhio. Sul Roberts invece bisogna andare a cercarsi le pagine.

Inoltre, c'è anche correlazione a livello di superfamiglie. Infatti Lycosidae, Pisauridae, Oxyopidae, Zoropsidae, Zoridae compongono la superfamiglia Lycosoidea e gli è stato dato il colore fucsia. Stesso per la superfamiglia Araneoidea, Araneidae, Tetragnathidae, Linyphiidae eTheridiidae (arancio e rosso)..e cosi via.

 

A me sembra utile piu che fastidioso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Preso in biblioteca, unico libro sugli aracnidi, ancor prima di sapere che e' stato indicato qua sul forum. Che faccio, lo tengo per buono oppure lo restituisco privilegiandone altri?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io lo terrei, per cominciare va più che bene ;), la terminologia non è troppo tecnica per i neofiti, e ci sono molte foto :4fuu9h1:.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si si, un libro utile per orientarsi un po sulle specie nostrane. Fermo restando che non si deve mai basare tutto su un solo testo, fallibile in quanto scritto da uomini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.