Jump to content

Il Mostro


Recommended Posts

A quasi 9 mesi dall'acquisto del mio Mostro riesco finalmente a postare una foto!

Ieri l'ho tirata fuori dal suo terrario(con notevole spargimento di setae...) perchè avevo deciso di risistemarlo.Non essendo molto pratico di spostamenti di migali di siffatte dimensioni,ora è quasi 5 cm di corpo,ho usato una strategia forse un tantinello brusca...ho messo il barattolo di transizione davanti all'ingresso della tana e poi l'ho dall'altro ingresso gli spruzzavo dell'acqua con una siringa finchè è uscita ed è finita subito nel barattolo.Sfortunatamente sono stato un po' goffo nel tentativo di chiuderlo e si è spaventata,ha cercato di riinfilarsi sottoterra sparando setae come un ossessa! :D però poi un altro paio di spruzzatine ed è rientrata molto agevolmente nel barattolo che è stato prontamente chiuso dal mio assistente. B)

Non sono ancora riuscito a essare il suddetto ragno perchè è solita usare le vecchie mute come mattoni per la propria tana e me le distrugge sempre...

 

Di seguito due foto del terrario rimesso a nuovo

 

dsc00291e.jpg

 

dsc00309k.jpg

Qui con già l'ospite insediato se riuscite a vederle le zampette blu... ;)

dsc00308.jpg

La mattina dopo l'insediamento se ne sta adagiata su un tappeto di tela... :)

 

Scusate la qualità un po' scarsa ma la fotocamera della psp può darmi solo questo,spero vi piaccia il mio primo reportage sulla mia fantastica Chromatopelma cyanopubescens...

Link to comment
Share on other sites

Ti assicuro che c'è di molto peggio da spostare... ;)

Comunque chiaramente devi abituarti,se era il tuo primo spostamento,in effetti una C.cyanopubescens sub-adulta non è proprio il migliore cliente :) .

 

Per le mute ti consiglio di prelevarle appena il ragno se stacca,prima che inizi a cibarsene per reintegrare i liquidi persi durante il processo di ecdisi.Si possono stendere e ammorbidire con dell'acqua tiepida,ma non sempre si riesce a recuperarle se sono troppo secche o se l'opistosomaè stato consumato.

 

ciao :D .

Link to comment
Share on other sites

il problema prima era che la sua tana era sotto terra,contrariamente alle solite abitudini di questa specie, quindi mutava li sotto e incastrava le vecchie esuvie nelle pareti tipo carta da parati,e quando poi le ho tirate fuori ieri erano ridotte in pezzi,ora spero che si faccia una tana degna di un arboricolo e che le mute l porti fuori!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.