Vai al contenuto
Henry

Linothele megatheloides - Allevamento e osservazioni

Recommended Posts

Grazie della spiegazione, esauriente come sempre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda mi hai convinto.. spiego meglio il concetto. modifico un pezzo di scheda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi ero perso le ultime evoluzioni Enrico . Interessante come sempre, complimenti ;)

 

Tornando all' aggiornamento in merito alla tossicità del veleno di questa specie, o, del genere tutto : e quindi ???? :P

Nel senso, quanto hai scritto e riportato tu è chiarissimo, ma nel frattempo si è giunti a qualche dato più certo o si è effettuato qualche test più probante ??

Che tu sappia, c 'è qualcuno che ci sta lavorando ?? Perchè in effetti , allo stato attuale delle cose, la situazione mi sembra alquanto confusa e contraddittoria.. :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi ero perso il tuo intervento Jacopo

 

Dati aggiornati non ci sono.. ma come ho scritto nell'articolo, è provato che non presenta effetti gravi nei confronti dei mammiferi.

 

Riguardo la tossicità del veleno tramite somministrazione endovenosa ed intraperitoneale (nell'addome), risulta bassa nei mammiferi

 

Dati più precisi purtroppo non li ho..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tranquillo :unsure:

Ok, aspettiamo buone nuove non appena ve ne saranno allora !!

:worthy:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se mi è consentito volevo "sporcare" il thread con questa femmina di Linothele megatheloides, immortalata subito dopo aver terminato il processo di muta. :blink:

 

2016_02_19-17_45_22_2cc2c.jpg


Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Almeno una sei riuscito a sessarla dunque !!! :blush:

Magari è un segno premonitore... :blink:

 

Bella foto .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto solo di recente la scheda, decisamente ben fatta e con foto stupende! :worthy:, poi, quel colore dorato del prosoma della femmina è fantastico :wub:. Ho solo un appunto da fare: per quanto riguarda l'alimentazione? ho letto che parlavi di grilli e blatte, ma, vanno bene anche tutti gli altri insetti che si trovano come cibo vivo (tarme, caimani ecc...)? Con che frequenza inoltre, una volta ogni 7-10 giorni circa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì vanno bene anche caimani e camole però devi stare attento che non si interrino. Se non hai altro vanno bene, ma non sono ottimali per via degli scarsi movimenti che fanno. Va bene un caimano ogni 5-6 giorni. Comunque io mi regolo con le dimensioni dell'opistosoma. Ricordiamo che in natura possono esserci periodi di grassa e di magra anche prolungati ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per i chiarimenti :4fuu9h1: per ora non possiedo questo ragno, ne tantomeno ho la possibilità, però in futuro mi piacerebbe molto, quel color oro mi ha stregato :wub:. Per quanto riguarda la reperibilità, si trova alle fiere qui in Italia? é una specie adatta a neofiti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A Cesena si trovava. Secondo me sì è adatta ad un neofita, non ha un caratteraccio ed è molto resistente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

  • Discussioni

  • Contenuti simili

    • Da ilplataleo
      Durante un po' di navigazione casuale in un momento di riposo mi sono imbattuto in questo:
       
      http://www.spidersworld.eu/en/other-spiders/163-macrothele-calpeiana-l2.html
       
       
      Non dovrebbe essere protetto in tutta Europa?
    • Da The Fingher
      Salve a tutti sono neofita ho una G. Pulchripes di 5 cm ls da pochi giorni, aveva una tana provvisoria fatta male oggi gli ho fatto una tana un po' più accogliente, forse pure troppo 😀😀 l'ha tappata e si è chiusa dento è normale un comportamento simile per questa specie? Chi mi sa aiutare? Vi allego una foto ​​
    • Da E.bocca
      Ho appena ricevuto una femmina di Monocentropus balfouri, è stabulata in un terrario 30x30x30,10-15cm di torba,un rifugio in corteccia,umidità 60/65% ,temperatura 22/24°C.Vorrei nutrirla con una bella B.dubia adulta a settimana ed alternare grilli/caimani.Cosa dite può andare bene? Allego una foto della femmina spero vi piaccia ​


    • Da E.bocca
      Sto per ricevere una Cyriopagopus schioedtei, il problema è che non riesco a capire se è arboricola o terricola, ho fatto delle ricerche ma i pareri sono contrastanti, qualche suggerimento? Allego foto​​​


    • Da erfibeto
      ciao a tutti! sono nuovo di questo forum e mi sono affacciato all'aracnofilia per il fascino suscitato in me da un particolare ragno: l'Hogna radiata,simpatica "bestiola" che mi ritrovo spesso e volentieri in casa e in giardino. l'ho identificato qualche giorno fa con un po' di ricerche su internet, e mi è passata per la testa l'idea di allevarla... ho già fatto esperienza di allevamento di rane, rospi, lucertole ecc... ma non ho mai allevato un ragno. mi piacerebbe ricevere consigli su come dovrebbe essere un'eventuale terrario, delle cure che necessita insomma tutto quello che c'è da sapere, dato che sono un novello alle prime armi e proprio non so quasi nulla . in particolare vorrei sapere quanto può vivere la femmina, so che il maschio muore abbastanza giovane ma la femmina non ne ho idea... mi dispiacerebbe affezionarmi a una creatura che vivrebbe un' anno o poco più.
      grazie in anticipo per le risposte.
×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.