Vai al contenuto

IPB Style© Fisana
 

Foto

Bacheca dei libri da consigliare


  • Per cortesia connettiti per rispondere
40 risposte a questa discussione

#1 Pimelia

Pimelia

    Brachypelma

  • Utenti
  • StellettaStellettaStelletta
  • 111 messaggi

Inviato 23 dicembre 2006 - 10:27

Dato che mi piace molto leggere (un po' di tutto) apro qui una piccola "bacheca/biblioteca" virtuale per ricevere e dare consigli d'interessanti letture anche non troppo scientifiche su argomenti di etologia ed ecologia e non solo!

Inizio subito io proponendo qualche libro molto interessante e ben fatto.
Frequentando il forum, mi è tornato in mente un libro che mi piacque molto sul microcosmo delle formiche:

* Titolo: Formiche. Storia di un'esplorazione scientifica
* Autori: Hölldobler Bert, Wilson Edward O.
* Editore: Adelphi
* Data di Pubblicazione: 1997
* Collana: Biblioteca Adelphi
* Lingua: Italiano
* Pagine: 350
* Reparto: Zoologia
* Prezzo: 32 euro

* Commento di LibreriaUniversitaria: Le formiche, con le loro oltre diecimila specie, hanno avuto, in termini di capacità di sopravvivenza, dominazione del territorio e genialità di soluzioni organizzative, più successo del genere umano. Perché? Come? I due autori decifrano per noi, quasi partecipandone, il mondo feroce e generoso delle formiche. Feroce per la durezza degli esiti, anche mortali, imposti all'individuo da strutture di comportamento quali l'inflessione gerarchica e l'organizzazione sociale in caste; generoso per il benessere che da queste stesse strutture sociali deriva alla comunità e quindi agli individui. Sia la ferocia che la generosità hanno la stessa radice: la cooperazione, uno dei risultati più controintuitivi e sorprendenti dell'evoluzione naturale.

* Commento personale: prima di leggere questo libro non mi sarei mai immaginata di quanto fosse interessante la vita di una formica. Secondo me gli Autori sono così bravi che sembra davvero di essere dentro in formicaio, usano termini non troppo difficili e raccontano aneddoti dei loro studi davvero spassosi. Insomma un libro per tutti.


E a chi interessa, insieme a Formiche sul sito di libreria universitaria, consigliano la lettura di questo libro in inglese:
The Evolution of Social Behaviour in Insects and Arachnids
Jae C. Choe, Bernard J. Crespi - Cambridge University Press (65 euro!)

Ogni cosa che puoi immaginare, la Natura l'ha già creata.- A. Einstein

#2 Pimelia

Pimelia

    Brachypelma

  • Utenti
  • StellettaStellettaStelletta
  • 111 messaggi

Inviato 23 dicembre 2006 - 10:44

Altro libro "vecchiotto" ma molto divertente, oltre che ricco di idee sempre utili, scritto da uno dei fondatori dell'Etologia è:

"Naturisti Curiosi" di Niko Tinbergen

* Titolo: Naturalisti curiosi
* Autore: Tinbergen Niko
* Traduttore: Cassola F.
* Editore: Rizzoli
* Data di Pubblicazione: 1998
* Collana: Bur La Scala. Saggi
* Pagine: 320
* Lingua: italiano
* Reparto: Zoologia
* Prezzo variabile: 4.00-7.50 euro


Per rendersi un po' conto del contenuto:

"Un vecchio seggiolino, un binocolo, dei blocchi per appunti, e cibo e acqua per la giornata costituivano tutto il mio equipaggiamento." Siamo nella regione di Hulshorst (Olanda), qui nell'estate del 1929, un giovane studente di zoologia intraprese il suo primo studio sperimentale su "una delle più feroci vespe scavatrici." Con l'ausilio di questi modestissimi strumenti, Niko Tinbergen, cominciò la sua lunga carriera di etologo, che nel 1973 gli valse, insieme a Konrad Lorenz e Carl von Frisch, il Premio Nobel per la biologia.
Oggetto del suo primo studio sperimentale fu la vespa Philanthus triangulum Fabr., un imenottero cacciatore d'api.
Nel primo capitolo del suo classico Naturalisti curiosi Tinbergen ci racconta del suo
:

"Primo incontro con la vespa scavatrice "In un giorno di sole dell'estate 1929 stavo passeggiando senza meta sulle sabbie, pensieroso e un po' seccato. Avevo appena sostenuto gli esami finali, avevo ottenuto un lavoro a orario ridotto, e speravo di avviare una ricerca per la tesi di dottorato. Desideravo moltissimo lavorare su qualche problema di etologia animale e per questo motivo avevo respinto alcuni suggerimenti del mio benintenzionato supervisore. Ma respingere buoni consigli e prendere una propria decisione sono due cose molto diverse, e fino ad allora ero stato incapace di decidermi.
Mentre passeggiavo, il mio occhio fu attirato da un imenottero di un giallo-arancio brillante, delle dimensioni delle solite Vespa avide di marmellata. Era tutto indaffarato in modo curioso sulla sabbia nuda. Con vivaci movimenti a scatti camminava lentamente all'indietro, calciando dietro la sabbia man mano che procedeva. Ero sicuro che si trattasse di uno Sfecide."… …"Le mie inquietudini erano passate; sapevo ormai quel che volevo fare. Quel giorno, come finì, rappresentò una pietra miliare nella mia vita. Per parecchi anni a venire avrei passato le mie estati con queste vespe, dapprima da solo, poi con una schiera sempre crescente di collaboratori, per lo più studenti dell'Università di Leida
"
Niko Tinbergen. Naturalisti Curiosi.
Ogni cosa che puoi immaginare, la Natura l'ha già creata.- A. Einstein

#3 Faby

Faby

    Theraphosa

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 374 messaggi

Inviato 23 dicembre 2006 - 15:24

Ciao! io consiglio vivamente uno dei diversi libri scritti dallo zoologo Gerald Durrell, "La mia famiglia e altri animali", edito dalla collana "Biblioteca Adelphi" nell'anno 1990...è la storia autobiografica molto carina di un ragazzino curioso di scoprire il microcosmo che lo circonda, curiosità che lo porterà poi a diventare zoologo...storia ricca di aneddoti divertenti e raccontati con ironia, sullo scenario mediterraneo quasi "nostrano" dell'isola greca di Corfù... è una lettura piacevole e leggera, tant'è che è consigliata come letteratura per ragazzi...è un libro a cui tengo particolarmente perchè racconta la candida e di certo non comune curiosità di un ragazzino verso la natura, e ho rivisto me stessa da piccola ;)

Grazie Elena per aver aperto questa discussione!!

CIAO

Tu prova ad avere un mondo nel cuore e non riesci ad esprimerlo con le parole, e la luce del giorno si divide la piazza tra un villaggio che ride e te, lo scemo che passa. e neppure la notte ti lascia da solo: gli altri sognan sé stessi e tu sogni di loro...


#4 Pimelia

Pimelia

    Brachypelma

  • Utenti
  • StellettaStellettaStelletta
  • 111 messaggi

Inviato 23 dicembre 2006 - 18:38

E' vero! Come ho fatto a non pensarci subito!

Brava Faby!

E' un bellissimo libro, assolutamente da leggere! Oltre tutto costa veramente una sciocchezza!
Anch'io mi sono ritrovata molto in quella curiosità/amore/dedizione di bambina per il mondo della Natura. La scena degli scorpioni nella scatola dei fiammiferi, è talmente esilarante che mi scappa da ridacchiare anche solo al ricordo. €
Durrell è un bravissimo scrittore con un'insolita autoironia che è molto divertente e onnipresente. Ho letto altri libri suoi anche se devo dire di essere affezionata proprio a quello citato da Faby (aggiungo la scheda informativa del libro qui sotto):

* Titolo: La mia famiglia e altri animali
* Autore: Durrell Gerald
* Editore: Adelphi
* Data di pubblicazione: 1990
* Collana: Gli Adelphi
* Pagine: 352
* Lingua: italiano
* Reparto: zoologia
* Prezzo: € 8,00

*Commento personale: vedi Faby sopra ;)
Ogni cosa che puoi immaginare, la Natura l'ha già creata.- A. Einstein

#5 MatteoG

MatteoG

    Fondatore

  • Fondatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5056 messaggi

Inviato 24 dicembre 2006 - 09:29

Buona idea ragazze. ;) Primo piano. Cerchiamo di segnalare quali libri "leggeri" sono stati di spunto e di interesse per tutti noi appassionati del micromondo.
Sarebbe bello iniziare con una schedatura veloce, tipo quella suggerita da Elena.

* Titolo: in grassetto
* Autore/i:
* Editore:
* Data di pubblicazione:
* Collana:

* Pagine:
* Lingua:
* Illustrazioni:
* Reparto:
* Prezzo:

* Commento personale:
º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°
ARACNOFILIA - fondatore e admin 1997-2010
º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

#6 Pimelia

Pimelia

    Brachypelma

  • Utenti
  • StellettaStellettaStelletta
  • 111 messaggi

Inviato 24 dicembre 2006 - 17:09

Che bella idea! Grazie Matteo.
Modifico subito l'impostazione di presentazione. ;)
Ogni cosa che puoi immaginare, la Natura l'ha già creata.- A. Einstein

#7 Pimelia

Pimelia

    Brachypelma

  • Utenti
  • StellettaStellettaStelletta
  • 111 messaggi

Inviato 27 dicembre 2006 - 15:21

Altro libro che a 14 anni segnò definitivamente le mie scelte di studio fu:

* Titolo: L' anello di re Salomone
* Autore: Lorenz Konrad
* Traduttore: Schwarz L.
* Editore: Adelphi
* Edizione: 20
* Data di Pubblicazione: 1989
* Collana: Gli Adelphi
* Pagine: 274
* Lingua: Italiano
* Reparto: Zoologia
* Prezzo: 8.50 euro


* Commento/recensione: La leggenda di un anello magico che dava a Re Salomone il potere di parlare agli animali e di capire il loro linguaggio.
Konrad Lorenz, uno dei fondatori dell'Etologia, ha trovato un equivalente di quell’anello, studiando per più di quarant’anni, con amorosa pazienza e acutezza di osservazione, il comportamento degli animali, di cui ha sempre voluto circondarsi, non solo nei laboratori universitari, ma anche nella sua vita privata.

Che i pesci possano essere estremamente passionali; che le tortore siano più feroci dei lupi con gli animali della propria specie; che le volpi siano molto meno furbe dei cani; che un’oca possa credere di appartenere alla specie umana, e in particolare di essere la figlia dello scienziato che l’ha “covata”, queste sono solo alcune delle sorprese che avranno i lettori di questo libro.
Perché, oltre ai fatti imprevisti, alle storie affascinanti, scritte con ironia felice e gusto del raccontare - e la materia è talora romanzesca - si troverà poi chiaramente delineato in queste pagine il pensiero di Lorenz su alcuni problemi capitali, che acquistano un aspetto del tutto nuovo se considerati in rapporto al regno animale: il rito, la cerimonia, il codice di comportamento, il territorio, il significato dell’aggressività, la natura degli istinti.

Non è comunque un libro solo per "addetti ai lavori", non ha la pesantezza di un testo didattico, ma insegna comunque tante cose e sfata molti luoghi comuni sul mondo degli animali.
E' un insieme di episodi, di spaccati di vita animale e umana, che aiuta anche a riflettere. Un insieme di racconti sull'esperienza di un uomo che ha vissuto per gli animali, un libro che insegna ad amare di più la natura e la vita.
Ogni cosa che puoi immaginare, la Natura l'ha già creata.- A. Einstein

#8 Henry

Henry

    Enrico Simeon

  • Amministratori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3679 messaggi

Inviato 28 dicembre 2006 - 17:00

Ciao a tutti...!! per natale mi è arrivato un libro intitolato"i ragni", di yves sciama. case editrice: De Vecchi. Non è un libro molto tecnico della serie "università" ;) , ma è adatto ai neofiti, persone che vogliono scoprire il mondo dei ragni, poichè pone le "basi"e cita tecniche di allevamento, varie specie, proprietà delle tele, e molto altro...

#9 MatteoG

MatteoG

    Fondatore

  • Fondatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5056 messaggi

Inviato 28 dicembre 2006 - 22:04

Ahg... :D il famigerato Yves Masiac, diventato "Sciama" (l'anagramma) per vergogna, visto le grandi castronerie che ha scritto, la maggior parte delle quali spu**nate proprio su questo forum!

Con un search si trova molto sulla faccenda. Vacci piano... è fonte più sospetta della Bibbia, come aveva detto il diavolo in un famoso film. ;)
º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°
ARACNOFILIA - fondatore e admin 1997-2010
º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

#10 Henry

Henry

    Enrico Simeon

  • Amministratori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3679 messaggi

Inviato 30 dicembre 2006 - 11:00

In effetti ho letto bene il libro dopo che ho postato(avevo solo dato un ochhiata a come era strutturato) e non mi è sembrato in linea con quello che mi è stato insegnato in questo forum!!! Ha scritto che per studiare i ragni si dovrebbe ammazzarne un paio per studiarli o metterli vivi sotto alcool aspirandoli tipo aspirapolvere!!!!!!!!!!!!!!! :blink: :blink:assurdo!!!!! ;) :P grazie matteo per avermi riportato sulla retta via con il tuo consiglio!! :P (anche se avevo già notato che qualcosa non quadrava, ma ho pensato che mi stavo sbagliando io poichè questo sciama è giornqalista scientifico specializzato(scritto sul retro del libro) in biologia e ambiente.. autore di numerosi articoli e libri sui ragni roditori, questioni ambientali.. Ha citato anche www.aracnofilia.org dicendo "offre agli iscritti schede e articoli sui ragni, e un forum di discussione, che possono essere di grande utilità per il neofita,perchè la scoperta dei ragni, all'inizio, può essere una cosa difficile, soprattutto per quanto riguarda l'identificazione delle specie, ecc... una guida di una certa esperienza vi mostrerà le specie principali e i criteri essenziali per riconoscerle, dandovi inoltre piccoli suggerimenti per facilitarvi il lavoro. La maggior parte degli appassionati di ragni è disposta ad aiutare i neofiti ed esistono anche stage e gite organizzati (cos'è sta roba?? è vera?), sappietene approfittarne!!

poi ha scritrto che aracnofilia è nata nel 2003.. ma è così? grazie ancora matteo.. ciao...

#11 MatteoG

MatteoG

    Fondatore

  • Fondatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5056 messaggi

Inviato 03 gennaio 2007 - 23:28

Non vorrei andare troppo "off topic".

Spero per Masiac che la nuova ristampa del suo volume sia stata rivista e corretta. Forse l'aver visto il nostro poco lusinghiero parere (ha sicuramente letto quanto da noi scritto nel forum, visto che l'ha citato) è servito a qualcosa. Io non ho visto la versione "Sciama", ma glielo auguro vivamente...

Aracnofilia esiste da quasi 10 anni come web community, dal 2003 è una Associazione legalmente registrata.

Ciao
Matteo
º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°
ARACNOFILIA - fondatore e admin 1997-2010
º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

#12 Pimelia

Pimelia

    Brachypelma

  • Utenti
  • StellettaStellettaStelletta
  • 111 messaggi

Inviato 08 gennaio 2007 - 14:04

Altro consiglio lettura molto interessante:

* Titolo: Le società delle vespe
* Autore: Turillazzi Stefano
* Editore: Alberto Perdisa Editore
* Data di Pubblicazione: 2003
* Collana: Etologia
* Pagine: 243
* Reparto: Zoologia
* prezzo: 14 euro

*commento: è molto interessante perchè non è la solita guida per riconoscere le varie specie di vespe, ma affronta un discorso evoluzionistico da un punto di vista non solo morfologico ma soprattutto tramite i loro comportamenti più o meno sociali. Vi sorprenderà.

nota: Ovviamente non è difficile anche per i non addetti ai lavori.
Ogni cosa che puoi immaginare, la Natura l'ha già creata.- A. Einstein

#13 Faby

Faby

    Theraphosa

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 374 messaggi

Inviato 08 gennaio 2007 - 15:19

Ciao a tutti vorrei consigliarvi questo altro libro :angry: :
* Titolo: La vita segreta dei ragni
* Autore: Mirella Delfini
* Editore:Franco Muzzio Editore
* Data di Pubblicazione: 1997 (nuova edizione nel 2000)
* Collana: Animali e animali
* Pagine: 170
* Reparto: Zoologia
* prezzo: 9,30 euro

*commento personale: Un originalissimo modo che l'autrice escogita per conquistare anche il lettore piu ostile al mondo dei ragni e al microcosmo in generale, quello di mascherare il suo messaggio-monologo in uno sfaccettato e vario dialogo con la sua amica Aracne, un ragno che abita in un angolo della stanza e le racconta ogni giorno qualcosa sul suo mondo...una buona trovata per raccontare aneddoti, citare detti di personaggi piu o meno famosi, descrivere con toni informali alcune specie di ragni e molte loro abitudini, che appaiono davvero sorprendenti ai "non addetti ai lavori", avvicinandoli al mondo aracnologico.

Tu prova ad avere un mondo nel cuore e non riesci ad esprimerlo con le parole, e la luce del giorno si divide la piazza tra un villaggio che ride e te, lo scemo che passa. e neppure la notte ti lascia da solo: gli altri sognan sé stessi e tu sogni di loro...


#14 Pimelia

Pimelia

    Brachypelma

  • Utenti
  • StellettaStellettaStelletta
  • 111 messaggi

Inviato 08 gennaio 2007 - 17:55

lo metto subito nella lista di libri da comprare! :angry:
Ogni cosa che puoi immaginare, la Natura l'ha già creata.- A. Einstein

#15 Henry

Henry

    Enrico Simeon

  • Amministratori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3679 messaggi

Inviato 12 gennaio 2007 - 15:31

Ciao a tutti vorrei consigliarvi questo altro libro  :D :
* Titolo: La vita segreta dei ragni
* Autore: Mirella Delfini
* Editore:Franco Muzzio Editore
* Data di Pubblicazione: 1997 (nuova edizione nel 2000)
* Collana: Animali e animali
* Pagine: 170
* Reparto: Zoologia
* prezzo: 9,30 euro

*commento personale:  Un originalissimo modo che l'autrice escogita per conquistare anche il lettore piu ostile al mondo dei ragni e al microcosmo in generale, quello di mascherare il suo messaggio-monologo in uno sfaccettato e vario dialogo con la sua amica Aracne, un ragno che abita in un angolo della stanza e le racconta ogni giorno qualcosa sul suo mondo...una buona trovata per raccontare aneddoti, citare detti di personaggi piu o meno famosi, descrivere con toni informali alcune specie di ragni e molte loro abitudini, che appaiono davvero sorprendenti ai "non addetti ai lavori", avvicinandoli al mondo aracnologico.

<{POST_SNAPBACK}>



Ciao.. ma non ho capito.. è come un racconto?




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi

Copyright © 2018 Your Company Name