Vai al contenuto

IPB Style© Fisana
 

Foto

Liphistius cf. ornatus

trapdoor spider mesothelae ragno botola

  • Per cortesia connettiti per rispondere
14 risposte a questa discussione

#1 PiErGy

PiErGy

    Piv

  • Amministratori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5397 messaggi

Inviato 02 gennaio 2017 - 21:18

Vi documento la stabulazione e l'accrescimento di alcuni spiderlings di Liphistius, probabilmente Liphistius ornatus.
 
Foto di due esemplari, sul centimetro di corpo, scattate il 15 luglio 2016:
 
2017_01_02-19_27_42_2bbd2.jpg
​​
2017_01_02-19_27_42_5328e.jpg

Erano stabulati in piccoli contenitori in vetro con uno strato di 5 cm di fibra di cocco umida come substrato. La fibra di cocco attualmente non è più filacciosa come quella che si trovava in vendita anni fa e risulta facilmente scavabile dalla maggior parte dei ragni fossori e dei trapdoor spiders; questi Liphistius non han fatto eccezione e il giorno seguente avevano già approntato la botola. Decisi di aggiungere delle Trichorhina tomentosa... Nella mia idea dovevano agire nel substrato da pulitori ma sono state molto gradite come prede: 
 

 
I ragni si son dimostrati subito molto voraci, accettando prede di vario tipo (ho usato soprattutto neanidi di Blatta lateralis e Nauphoeta cinerea e larve di Tenebrio molitor e Alphitobius diaperinus): venivano rifiutate solo se di dimensioni eccessivamente grandi o se il ragno era sazio o in premuta. 
 
Il 30 dicembre ho deciso di spostarli poiché in trasparenza dal vetro dei barattoli notavo che erano cresciuti parecchio. Metà degli esemplari li ho trasferiti agilmente estraendo e "travasando" l'intero cunicolo dai vecchi barattoli ai nuovi contenitori e dando quindi pochissimo stress ai ragni. 
Due Liphistius ho dovuto però estrarli interamente perché sia la trapdoor che il tubo di seta si erano notevolmente danneggiati, rendendo impossibile l'utilizzo tal quale. Ho usato anche in questo caso fibra di cocco dell'IKEA.
 
Ho comunque colto l'occasione per fare rapidamente alcune foto agli esemplari, notando come fossero effettivamente cresciuti molto rispetto alle mie aspettative; il primo l'ho immortalato su carta millimetrata prima di inserirlo nel nuovo terrario:
 
2017_01_02-19_43_28_27962.jpg
 
2017_01_02-19_43_50_3e2cf.jpg

 
Il secondo esemplare mi ha dato maggiori problemi: tendeva infatti a restare avvinghiato alla tana e, mentre mi aiutavo con le dita per aprire meglio la sua sacca di seta e farlo uscire, si è arrampicato con uno scatto sulla mia mano: come non era facile fargli lasciare la presa dal suo rifugio, allo stesso modo è poi stato insolitamente poco pratico - ovviamente nell'ottica di essere delicato e non danneggiarlo - fargli lasciare la presa del mio dito a cui restava ancorato con le zampe e i pedipalpi. La cosa si è complicata perché nel mentre mi sono accorto che, oltre a questo comportamento tutt'altro che tipico, aveva il carapace in parte sollevato ed era quindi prossimo a mutare. Mi ero sincerato che non fossero freschi di muta o che stessero mutando guardandoli prima di spostarli, aiutato da una torcia, attraverso il vetro dei barattolini ma non ho potuto notare questo importante dettaglio. 
Ricordo che i ragni non vanno maneggiati ma, essendomelo ritrovato agganciato su un dito, prima di stabularlo nel terrario ho deciso di fargli una foto per documentare l'aspetto del cefalotorace:
 
2017_01_02-19_52_38_9fe8a.jpg
 
 
Al contrario di quanto successo nella mia precedente esperienza con un'altra specie di​ Liphistius, questa volta non sono purtroppo riuscito a documentare l'evento. La mattina del giorno seguente l'esemplare aveva terminato con successo l'intero processo di muta: 
 
2017_01_02-20_02_38_300c5.jpg

2017_01_02-20_02_57_7b3a9.jpg

 
Il pomeriggio del giorno successivo il ragno aveva già scavato ed era sparito nel suo rifugio, sebbene manchino ancora i fili a raggiera attorno alla botola:
 
2017_01_02-20_06_36_3e630.jpg
 
 
Vi aggiornerò con altri dettagli, foto e video ;)


In un vortice di polvere gli altri vedevan siccità. A me ricordava la gonna di Jenny in un ballo di tanti anni fa. Sentivo la mia terra vibrare di suoni, era il mio cuore. E allora perché coltivarla ancora, come pensarla migliore? Libertà, l'ho vista dormire nei campi coltivati a cielo e denaro, a cielo ed amore, protetta da un filo spinato. Libertà, l'ho vista svegliarsi ogni volta che ho suonato per un fruscio di ragazze a un ballo, per un compagno ubriaco...


#2 Henry

Henry

    Enrico Simeon

  • Amministratori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3653 messaggi

Inviato 03 gennaio 2017 - 01:25

Molto figo, come sempre!



#3 Gamberone

Gamberone

    Poecilotheria gamberata

  • Curatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1816 messaggi

Inviato 03 gennaio 2017 - 08:57

Bello davvero!

Sommergibili3.pngProud member of Body Modification Church!


#4 endervale

endervale

    Lasiodora

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 53 messaggi

Inviato 03 gennaio 2017 - 16:38

ma che bei sling complimenti! io sto attualmente sclerando con uno sling di O.violaceopes che sto tenendo in un bunker atomico praticamente  :lol:



#5 Phantom

Phantom

    Lasiodora

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 66 messaggi

Inviato 03 gennaio 2017 - 17:40

molto affascinanti!  :o



#6 otticobiondo

otticobiondo

    Xenesthis

  • Curatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2224 messaggi

Inviato 03 gennaio 2017 - 18:37

Sono contento che l' esemplare stia bene nonostante lo stress proprio nel momento più critico! :)


Immagine inseritaSpacca un pezzo di legno ed io ci sarò, solleva una pietra e lì mi troverai...(Stigmate)
Dario
Francavilla Fontana (Br)

#7 PiErGy

PiErGy

    Piv

  • Amministratori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5397 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 01:33

Grazie!

 

Tra l'altro le tempistiche di recupero post-muta son state davvero rapide, poco fa l'esemplare ha catturato una neanide di Blaptica dubia (ancora bianca perché anch'essa fresca di muta: scelta appositamente perché più morbida e quindi appetibile); video della predazione:

 

https://www.youtube....h?v=bm9LTESlaDs

 

Sono ora visibili, sebbene poco evidenti, i fili a raggiera attorno alla botola. 


In un vortice di polvere gli altri vedevan siccità. A me ricordava la gonna di Jenny in un ballo di tanti anni fa. Sentivo la mia terra vibrare di suoni, era il mio cuore. E allora perché coltivarla ancora, come pensarla migliore? Libertà, l'ho vista dormire nei campi coltivati a cielo e denaro, a cielo ed amore, protetta da un filo spinato. Libertà, l'ho vista svegliarsi ogni volta che ho suonato per un fruscio di ragazze a un ballo, per un compagno ubriaco...


#8 Gaborri

Gaborri

    Idiothele gaborrensis

  • Curatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2377 messaggi

Inviato 04 gennaio 2017 - 08:23

bella piergi!

Sommergibili2.png"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" Gandhi

Gaborri


#9 Martish

Martish

    Theraphosa

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 284 messaggi

Inviato 05 gennaio 2017 - 23:53

Fichissimo davvero!:)

#10 00xyz00

00xyz00

    Haplopelma hainanum User

  • Amministratori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6198 messaggi

Inviato 06 gennaio 2017 - 01:01

Molto interessante Piergy, grande!  :4fuu9h1:


La cosa più bella che possiamo sperimentare è il Mistero; è la fonte di ogni vera arte e di ogni vera scienza.
Un Essere che non conosce questa emozione, che è incapace di fermarsi per lo stupore e restare avvolto dal timore reverenziale, è come un Morto.
                                                                                                         (Albert Einstein)


#11 PiErGy

PiErGy

    Piv

  • Amministratori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5397 messaggi

Inviato 24 gennaio 2017 - 23:28

Grazie!

 

Attualmente le botole degli esemplari sono ultimate e con la raggiera di fili molto evidente:

 

2017_01_24-22_27_29_ea1fe.jpg


In un vortice di polvere gli altri vedevan siccità. A me ricordava la gonna di Jenny in un ballo di tanti anni fa. Sentivo la mia terra vibrare di suoni, era il mio cuore. E allora perché coltivarla ancora, come pensarla migliore? Libertà, l'ho vista dormire nei campi coltivati a cielo e denaro, a cielo ed amore, protetta da un filo spinato. Libertà, l'ho vista svegliarsi ogni volta che ho suonato per un fruscio di ragazze a un ballo, per un compagno ubriaco...


#12 PiErGy

PiErGy

    Piv

  • Amministratori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5397 messaggi

Inviato 01 agosto 2017 - 15:59

Il substrato di fibra di cocco stava ammuffendo nei contenitori di 3 dei Liphistius più giovani e ieri ho deciso di cambiarlo. Ho colto l'occasione per fare qualche foto.

 

Attualmente i miei esemplari più giovani misurano sui 2,5 cm di corpo. Una cosa che sia io che Alvise abbiamo notato è che gli esemplari in premuta hanno una colorazione del pattern piuttosto slavata

 

2017_08_01-14_53_01_8e931.jpg

 

mentre quella degli esemplari post muta è più accesa e col pattern marcato

 

2017_08_01-14_55_05_e7e7b.jpg.

 

 

Ho spostato i 3 esemplari ieri pomeriggio, sostituendo la fibra di cocco con torba di sfagno, e stamattina tutti gli esemplari avevan già costruito la botola; uno dei 3 aveva ultimato anche la raggiera di fili attorno:

 

2017_08_01-14_57_24_55f1e.jpg


In un vortice di polvere gli altri vedevan siccità. A me ricordava la gonna di Jenny in un ballo di tanti anni fa. Sentivo la mia terra vibrare di suoni, era il mio cuore. E allora perché coltivarla ancora, come pensarla migliore? Libertà, l'ho vista dormire nei campi coltivati a cielo e denaro, a cielo ed amore, protetta da un filo spinato. Libertà, l'ho vista svegliarsi ogni volta che ho suonato per un fruscio di ragazze a un ballo, per un compagno ubriaco...


#13 Gaborri

Gaborri

    Idiothele gaborrensis

  • Curatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2377 messaggi

Inviato 01 agosto 2017 - 16:43

Ottimo


Sommergibili2.png"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" Gandhi

Gaborri


#14 macbaffo

macbaffo

    Poecilotheria

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 509 messaggi

Inviato 01 agosto 2017 - 20:53

Belli :-)
Ambientati molto velocemente!
Mac

#15 PiErGy

PiErGy

    Piv

  • Amministratori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5397 messaggi

Inviato 10 agosto 2017 - 17:42

Sì, insolitamente rapidi nell'adattarsi e nel completare la tana rispetto ad altri trapdoor spiders. Aggiungo qualche scatto del quarto esemplare molto giovane che ho spostato oggi:

 

 

2017_08_10-16_41_44_a49d4.jpg

2017_08_10-16_42_08_8c7d2.jpg

 

2017_08_10-16_42_35_7dd35.jpg


In un vortice di polvere gli altri vedevan siccità. A me ricordava la gonna di Jenny in un ballo di tanti anni fa. Sentivo la mia terra vibrare di suoni, era il mio cuore. E allora perché coltivarla ancora, come pensarla migliore? Libertà, l'ho vista dormire nei campi coltivati a cielo e denaro, a cielo ed amore, protetta da un filo spinato. Libertà, l'ho vista svegliarsi ogni volta che ho suonato per un fruscio di ragazze a un ballo, per un compagno ubriaco...






Anche taggato con trapdoor spider, mesothelae, ragno botola

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi

Copyright © 2017 Your Company Name